2 Ottobre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Talete riscuote i crediti, cittadini penalizzati da bollette super

1 min read
Come già intuito, Talete ad oggi è una multiutility che acquista energia tramite le gare Consip, Talete pare non abbia mai espletato una gara per un audit energetico che le potesse permettere in tempi consoni di individuare gli interventi per piccole rinnovabili così da rendere autonomi a livello energetico depuratori e potabilizzatori molto frazionati sul territorio su decine di Comuni
Alcuni hanno definito questa società un “postificio ad uso e consumo dei partiti”, noi vogliamo essere “meno cattivi”, diciamo solo che di sicuro è una società non gestitaal meglio che rischia di perdere i tanti fondi del PNRR relative alle installazioni di rinnovabili.
A livello di azionisti, pare che i Sindaci dei Comuni tra cui Viterbo che è il maggiore azionista di Talete non trovino punti d’incontro sul da farsi, qualcuno di questi Sindaci ha pensato che forse sarebbe meglio il fallimento o un concordato preventivo, costerebbe sicuramente meno in perdita che in attività.
Nel frattempo le bollette sono quintuplicate e arriveranno a cifre folli, la Talete oltre ad aumentare inevitabilmente le bollette sta riscuotendo tramite il recupero crediti i piccoli e grandi crediti da cittadini e imprese.
Era chiaro dall’inizio che ad essere penalizzati fossero solo e sempre  cittadini e imprese che pagano lo scotto sociale di qualsiasi cosa, da guerre a speculazioni e stiamo parlando di acqua ai limiti della potabilità
Tolti i Comitati il silenzio dei Tusciaroli è imbarazzante.
(pirro baglioni)
Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.