Home Tag "ricci"

Viterbo, alla corte di Rico il Grande, imperatore di Magna Canepina, “cortigiane”, buffoni e giullari

Qualche secolo fa, ogni re e imperatore degno di questo nome aveva alla sua corte, oltreché disponibili “cortigiane”, buffoni e giullari. Figure tragiche e paradossali, ben messe a fuoco e raccontate da storici, romanzieri, teatranti e cineasti. Contrariamente a quello che molti credono, buffoni e giullari di corte esistono ancora. Vi capita di vederli, ascoltarli […]

Viterbo, “viterbicolo” is beautiful, “Dai “pipponi” alle “pippette”, i grandi dibattiti del web-gazzettino stra-local

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente contributo di Enrico Zemmurri    Due necessarie premesse, webgazzettini et urbi, prima di iniziare la lettura di questo pezzo. Prima premessa: non abbiamo nessuna talpa nella redazione del webgazzettino stra-local più di regime e più letto dell’universo, ma conosciamo bene i nostri polli e i nostri capponi. Seconda premessa: questo […]

Viterbo, verso le comunali, il centrosinistra a Viterbo non c’è: se vi dicono il contrario scherzano o sono mentitori seriali

Si sente ogni tanto qua e là parlare in interviste agiografiche quello o quell’altro capogruppo di partito o lista che si definisce di centrosinistra: si tratta di opere buffe, di commediole da provincia depressa, anzi defunta. Il centro-viterbese non è strutturato sul territorio, non ha seguito popolare come sin qui, con tutti i suoi limiti […]

Viterbo, Comunali, il Pd non va oltre Ricci, icona di cosa non è dato sapere, la finta sinistra da gazzettino di provincia depressa

Ricci Ricci sento odor di pidiucci: lo avevamo scritto ieri, dopo aver letto sul gazzettino stra-local più stra-local dell’universo che i discorsi del consigliere pd erano sempre gli stessi, monotoni, autoreferenziali, una noia gigantesca che l’ex assessore meno rimpianto di tutti i tempi suscita al solo apparire in consiglio. Ed oggi l’house organ di Canepina […]

Viterbo, Pd stra-local, più attendisti che garantisti, la solita tiritera, nulla di più

L’avvicendamento tra Nicola Zingaretti e Enrico Letta al vertice del PD e la contestuale cooptazione del Movimento 5 Stelle nella maggioranza di centro-sinistra che governa la regione Lazio, hanno creato un certo disorientamento tra le fila del partitone consociativo-trasversale stra-local destra-sinistra-grillini che ha il suo perno nel consigliere regionale PD Enrico Panunzi. Le reazioni lente, […]

Viterbo, Comune, Ricci-Barelli, le “smemorate teste di legno” del Pd, fanno le pulci a Francigena e dimenticano la “loro” Talete

L’episodio di cronaca è di pochi giorni fa. Due autobus della Francigena si sono scontrati tra loro all’interno del deposito di via San Biele e, a quanto si è letto in un comunicato congiunto dei sindacati dei trasporti, per poco non ci è scappato il morto. Un fatto gravissimo che non va assolutamente minimizzato, così […]

Viterbo, offese democrat alla Allegrini, Buzzi (Fdi) striglia Ricci Alvaro che “si scusa, ma anche no….”, ma Evangelista si ridesta

Ricorderete che qualche giorno fa  cittapaese.it stigmatizzò l’intervento del capogruppo pd Ricci Alvaro in consiglio comunale che si era a più riprese rivolto alla Allegrini con frasi del tipo: “quello che dice lei è privo di ogni senso, lei non è all’altezza del suo incarico, è un incapace, non è in grado  di comprendere nulla,  […]

Viterbo, Talete, Frontini-Barelli-Erbetti, il Trio va in concerto, ma la musica è stonata

Se la maggioranza non perde occasione di dare prova di latitanza, di scollamento interno e di azione amministrativa inefficace e approssimativa a  livello record mondiale, l’opposizione quando cerca la luce dei riflettori sul gazzettino stra-local cade miseramente nell’oblio totale, essendo credibile come un marziano in crociera nel golfo Persico con la famiglia. Il fatto di […]

Viterbo, il centrosinistra è una cosa seria, ma a Viterbo no (con Ricci e Barelli il naufragio è inevitabile)

Crisi cittadina che dura da anni, Viterbo ridotta ai minimi termini dalla dilettantistica improvvisazione di gran parte dei suoi amministratori, dalla mancanza di idee, di teste pensanti, dalla perdita di ogni anche minimo rigore etico. Una città purtroppo in larga parte per quello che riguarda la sua classe dirigente corrotta nell’anima e nella testa, dedita […]