Home Tag "panunzi"

Pd, dopo disfatta Panunzi e i suoi signorsì tacciono

Bocche chiuse, anzi sigillate nelle alte sfere del Partito Democratico laziale e viterbese. Nessuno ha tempo o fantasia, a quando sembra, di rilasciare uno straccio di dichiarazione sulla sconfitta, in assoluta controtendenza con il quadro nazionale, del partito nel Lazio. Uniche eccezioni, il segretario regionale senatore Bruno Astorre e la candidata sindaco sconfitta di Viterbo […]

Astorre, Zingaretti, Panunzi, strateghi sconfitti

 I vertici del Partito Democratico del Lazio, quando si tratta di elaborare strategie perdenti, non sono secondi a nessuno. Prendiamo l’ultima tornata elettorale amministrativa, che vedeva e, in caso di ballottaggio, vede al voto tre capoluoghi di provincia (Frosinone, Rieti e Viterbo) e cinquantuno comuni, tra grandi e piccoli, in tutto il territorio del Lazio. […]

Mezzogiorno cimino a Viterbo nel giorno del silenzio

Era abitudine buona e giusta tra i politici viterbesi osservare il giorno prima del voto il silenzio elettorale: nessun comizio (vietato tra l’altro), nessuna dichiarazione propagandistica e soprattutto nessuna passerella per la città. Una consuetudine che durava da tempo immemorabile e che la prima candidata sindaca non viterbese con mentore e accompagnatore no stop non […]

L’autocrate cimino e una città tanto decaduta

E’ stata una campagna elettorale per le comunali pessima, sia per quello che riguarda i contenuti che le forme, che ha denotato con chiarezza lo stato comatoso irreversibile in cui versa Viterbo da anni e che qualcuno ha pensato di promettere di risolvere con uno schiocco delle dita, organizzando una panzer division di enti, associazioni, […]

Panunzi, che sacrilegio, cita Totò, ma sbaglia tutto

Quando si parla a braccio talvolta può capitare di pronunciare gigantesche castronerie. Nel corso della campagna elettorale per le comunali viterbesi, il consigliere regionale Enrico (Rico per gli amici) Panunzi si è rivelato un’autentica autorità in materia. Prima i congiuntivi coniugati alla maniera del mitico ragionier Ugo Fantozzi (“intervenghi”: sic), poi una citazione assolutamente fuori luogo […]