Home Tag "caffeina"

Viterbo, Caffeina, il festival dell’inciucio, da Zingaretti ad Arena tutti corrono a difendere la “creatura politica” di Filippo Rossi, un “monopolio” di provincia senza regole

Dopo le solite lamentele infinite di Filippo Rossi sulla mancanza di fondi cronica per il suo festival, l’allontanamento da Viterbo ( sarà stato tattico, o tutt’al più causa di un litigio con Fratelli d’Italia) la rassegna  Caffeina , diretta da un post-missino e cavalcata dalla sinistra viterbese e regionale (pensate come è ridotta, è costretta […]

Viterbo, Caffeina lascia Viterbo e approda a casa Zingaretti: la “buona destra” definitivamente a “sinistra”

Questa volta Filippo Rossi non ce l’ha fatta a conciliare buona destra e cattiva destra,  Zingaretti ed Arena, Panunzi, Smeriglio e De Carolis: gliela hanno fatta pagare per motivi politici, (amministrativi? )ed ora per sopravvivere approda In Regione con la collaborazione della voce unica del regime pentastellato (alleato del presidente in regione e di viva […]

Viterbo, Cultura, Caffeina l’abbiamo sempre criticata, ma il resto non è meglio, tutte rassegne di partito, anche squallide tra l’altro

Cittapaese.it, pur riconoscendo un ruolo importante di apripista per quello che riguarda gli eventi estivi a caffeina, non ha mai risparmiato  critiche e perplessità sulla natura politica (nel senso che imposta da quest’ultima) della rassegna e ai fattori elettorali che vi furono collegati. Però bisogna ammettere che la suddetta prassi va estendendosi a macchia d’olio, […]

Viterbo, clamoroso a palazzo dei Priori: “Pronto Marini?”, Rossi chiama, l’ex sindaco risponde e scatta il “pronto soccorso” di Forza Italia nei confronti del “Caffeina World”

La legge è uguale per tutti, specie nell’ambito della cosiddetta cultura (intrattenimento paratelevisivo?) viterbese: il presidente della Fondazione Caffeina Filippo Rossi chiama ( i tempi di “fare futuro” sono lontanissimi, ora siamo al continuo pianto greco da telenovela), Arena non risponde, ma lo fa per lui l’ex sindaco ( o ancora sindaco di fatto?) Giulio […]

Viterbo, boatos, Caffeina Group, formato il nuovo asse Carramusa-Rovelli, ma la proprietà del “marchio” resta di Rossi/Baffo, la solita telenovela

Si susseguono le riunioni  all’interno del “mondo caffeina” per il nuovo assetto del Caffeina Group: a quanto pare si sarebbe venuto a creare un vero e proprio nuovo asse tra Carramusa e l’ex presidente della Fondazione Rovelli che dovrebbe occuparsi in prima persona dell’organizzazione della rassegna estiva, di cui non dovrebbero far parte quindi Filippo […]

Viterbo, la crisi di “Caffeina”: licenziamenti in serie, azzerato l’organico, pesante la situazione debitoria

Mentre si discute già della prossima edizione del Festival Caffeina a Viterbo, che si dovrebbe tenere per stessa ammissione di Rossi, regolarmente, le voci che giungono dall'”ambiente Fondazione Caffeina” ci restituiscono una realtà aziendal-organizzativa in grave difficoltà. Sarebbero stati azzerati, infatti,  gli organici di dipendenti e collaboratori,  con  tutta una serie di licenziamenti avvenuta in […]

Viterbo, Caffeina alla riscossa: erano 500, erano giovani e forti, ma poi ne arrivò solo una ottantina… La “chiamata alle armi” non riempie il Teatro Caffeina, Rossi continua a fare capricci e appelli ai “militanti”, ma i nodi sono ancora tutti lì

Il direttore del Festival Caffeina Filippo Rossi aveva chiamato alle armi più di 500 persone con una apposita chat al grido di “Io voglio Caffeina”, ma all’appello ieri sera al Teatro Caffeina gli hanno risposto una ottantina: certo era una serata fredda invernale, siamo neanche ad un quinto dei convocati, chissà come l’avrà presa il […]

Viterbo, media, lobbies e politica: il (mastodontico?) conflitto di interessi di Giorgio Renzetti, caposervizio de Il Messaggero Viterbo e “consigliere direttivo” della Fondazione Caffeina

La vicenda della pavimentazione di Piazza San Lorenzo (che va verificata e risolta con l’intervento delle “assicurazioni private” previste per gli eventi ospitati, se ci sono stati,  e non con esborsi straordinari del Comune) è al centro di una ennesima strumentalizzazione (politico-lobbysta) con la solita conseguente guerra tra tifoserie contrapposte. Ad orologeria ora è scoppiato […]