Home Tag "barelli"

Viterbo, Barellik, il candidato magico trino e “quattrino” getta il Pd bielorosso tra le braccia di Forza Italia: ma è già tutto fatto, che noia i caffeinomani

Barellik, il candidato trino e “quattrino” delle prossime comunali: rappresenterà, infatti, per volontà panunziana,  Azione di Calenda, farà da portavoce al Pd, lavorerà in tandem con la buona destra che vota a sinistra di Filippo Rossi e continuerà a rappresentare i simpatizzanti di viva viterbo che ebbero fede nella rivoluzione dei festival mainstream (avete mai […]

Viterbo, Comunali, “Felicetto” Fusco in caduta libera cerca vie di uscita dalla Lega, è già vicino a Calenda

Lo scriviamo da tempo che l’esperienza politica di “Felicetto” Fusco nella Lega è ad un punto di non ritorno: deludenti la tenuta della lega in città, l’attività politico-amministrativa a Palazzo un nulla di fatto, la scelta dei componenti del partito una vera disfatta sin dal 2018, con pochissime eccezioni. Fusco ha cercato di fare del […]

Viterbo, Comunali, Panunzi mette le mani su Azione facendo nominare Barelli, un gentile regalo della sua amica consigliera Valentina Grippo

Congresso a Viterbo di  Azione di Calenda,  ti aspetteresti un nuovo movimento che faccia politica per la gente, altri dirigenti, altri punti di riferimento: invece, come tutte le cose viterbesi è la solita ministra trita e ritrita, i locals si  riciclano, ecco che quindi ad occupare lo spazio di responsabile provinciale è il solito barelli, […]

Viterbo, Bad Company e Good Company, continua la saga Caffeina Party, tra mogli “politico”, mamme, e compagnie del teatro

Bad Company, secondo l’Enciclopedia Treccani, è una “società priva di vitalità economica che viene utilizzata per assorbire attività in sofferenza, lasciando contemporaneamente una good company in grado di svolgere un’azione efficiente e profittevole”. Nel caso della famosa Caffeina Cultura, la Bad Company è rappresentata dalla Fondazione Caffeina Cultura, oberata di debiti e presieduta dal buondestro […]

Viterbo, Azione di Calenda anestetizzata a Viterbo, solo una dependence panunzian-piddina, “fermato” Scalzini, dentro Barelli

A Viterbo i partiti nascono senz’anima, anestetizzati e ridotti al mero uso strumentale: Azione di Calenda non ha fatto eccezione, alla fine l’ha spuntata Giacomo Barelli, caffeinista filipporossiano con svariati conflitti d’interesse, panunziano di strettissima osservanza, portavoce non ufficiale, ma di fatto della sinistra pd. Misteriosamente la direzione centrale di Azione ha deciso di puntare […]

Viterbo, torna l’ultrà- stralocal Barellik, “berlusconian-panunziano civico” che su commissione difende l’indifendibile Arena

Va bene, ma lo avevamo capito da mesi, l’asse bielorusso-procenese aveva deciso di tornare alle elezioni scaricando  l’ormai divenuto pesante fardello Arena ed ora tutto è chiaro: berlusconiani di destra e di sinistra destra (sinistra per modo di dire) sono sulla stessa lunghezza d’onda e pronti ad andare al voto compatti e, di concerto con […]

Viterbo, il dopo Arena, già al lavoro Pelliccia, Galeotti e Barelli, gli intellettuali della “Magna Canepina” alla corte del Lukashenko Cimino

Non è neanche caduta di fatto l’amministrazione Arena che i panunziani di stretta osservanza si mettono già alacremente al lavoro: eccoli Paolo Pelliccia, commissario straordinario del Consorzio Biblioteca (carica a vita per intercessione panunziana), Carlo Galeotti (direttore del webgazzettino stralocal più stralocal dell’universo) e Giacomo Barelli (avvocato, politico, con l’hobby tormentone del conferenziere affliggi-spettatori) in […]

Viterbo, strani trasformisti in azione, la formula “Ursula” cala in Tuscia, ma il Pd tace

In realtà si va oltre la “formula Ursula”, visto che s’intende aggregare assieme al Pd e a Forza Italia anche la Lega. La Tuscia, secondo il coordinatore viterbese di Azione, diventerebbe in questo modo un “laboratorio politico”. L’equivoco s’aggrava per l’assenza di reazioni, almeno finora, da parte del gruppo dirigente del Pd nazionale e regionale. […]

Viterbo, i neo-nazional populisti Barelli e Rossi ci riprovano a mettere le mani sulla città con un nuovo “inciucione” (il loro un attacco da respingere con forza)

E dopo un po’ di pellegrinaggi in giro per la penisola alla ricerca della buona destra (che ora come ora in Italia è un ossimoro), Filippo Rossi, ed un aggiustamento di linea alla forza civica illeggibile approdata sui lidi calendiani ora,  Barelli, Rossi-Barelli  divisi formalmente, ma uniti nell’anima, nel cuore (core business),  l’ex fare futuro […]

Viterbo, local e stralocal, a che punto è l’inchiesta sul consigliere Barelli? Un anno e mezzo dopo la denuncia Fantaworld nulla si sa

Fautore dell’eutanasia almeno sin dai tempi in cui presentava al bistrot del Teatro Caffeina (che di recente i soliti noti hanno tautologicamente ribattezzato “teatro di via Cavour”) il libro pro “dolce morte” Credere disobbedire combattere insieme all’autore Marco Cappato (presumiamo con la benedizione della curia viterbese proprietaria del locale), Barelli Laqualunque tanto strepitò le scorse settimane […]