8 Dicembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

“Solidarietà, accoglienza e spirito inclusivo verso tutti”, Paolo Simoni presenta il nuovo movimento nazionale “Democrazia solidale”

1 min read

In attesa di un congresso Pd di cui si ignorano ancora i tempi e i candidati segretario, il centrosinistra è comunque in fibrillazione per le prossime scadenze elettorali, amministrative ed europee. Sabato a Roma, al Teatro del Serafico, è stato presentato il nuovo movimento di Paolo Ciani (già Centro Solidale con Zingaretti), denominato programmaticamente Democrazia Solidale. Presenti i referenti viterbesi del nuovo soggetto politico, Paolo Simoni (già tra i fondatori del movimenti civico “micheliniano” Oltre le mura), la figlia Francesca e Paolo Moricoli (ex Moderati e Riformisti): “Oggigiorno la politica si occupa quasi esclusivamente di “persone” e pochissimo di “idee”- chiarisce Simoni- noi vogliamo fare esattamente il contrario, riportando anche al centro di tutto la “conoscenza”, l’unica che può impedire alle masse di essere oggetto inconsapevole  di politiche anti-popolari e poco democratiche basate proprio sulla “non conoscenza” dei cittadini, in tal modo più manipolabili e rassegnati”.

“I concetti di solidarietà e di accoglienza-conclude Simoni- al momento dovrebbero essere al primo posto di ogni agenda politica, noi, ricollegandoci all’esperienza della “Comunità di Sant’Egidio,  ripartiremo proprio da qui, con spirito inclusivo non solo nei confronti degli elettori, ma anche dei partiti e dei movimenti politici. Inutile arroccarsi ognuno sulla propria posizione e raggiungere a malapena il 2 o il 3%, bisogna aggregare forze, dialogare per offrire delle risposte ad un paese diviso e sempre più in difficoltà”.  (r,s)

nella foto da sinistra verso destra Paolo Simoni, Francesca Simoni e Paolo Moricoli

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.