Home Cronaca Perde controllo dell’auto e si cappotta: morto 21enne
Perde controllo dell’auto e si cappotta: morto  21enne

Perde controllo dell’auto e si cappotta: morto 21enne

471
0

Un ragazzo di 21 anni morto e il suo amico in gravi condizioni. È il drammatico bilancio di un incidente stradale avvenuto all’altezza del chilometro 37 e 500 del grande raccordo anulare di Roma. La vettura, una Audi R8 coupé, secondo i primi riscontri della polizia stradale probabilmente procedeva ad una velocità sostenuta, nel tratto di strada della carreggia esterna del Gra.

Secondo quanto ricostruito, l’auto si sarebbe cappottata più volte per poi carambolare contro un’altra vettura, guidata da una donna incinta. Per lui, fortunatamente, non ci sono state complicante. È stata portata in ospedale in stato di choc. Drammatiche, invece, le condizioni dei due giovani a bordo dell’Audi. Il conducente e il suo amico sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco della squadra 21 A di Frascati.

Poi la corsa in ospedale. Arrivato al policlinico di Tor Vergata, però, il cuore del 21enne ha smesso di battere. Troppo gravi le ferite riportate. Il suo amico, invece, è stato portato al policlinico Casilino in codice rosso e resta ricoverato in prognosi riservata.

L’auto è stata sequestrata. La polizia stradale di Settebagni, che indaga per ricostruire la dinamica, al momento non escluse nessuna ipotesi relativamente alla causa dell’incidente. La prima ipotesi è quella che il ragazzo al volante della Audi R8 avrebbe perso il controllo della vettura a causa dell’alta velocità. La salma del 21enne è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’amico della vittima, appena i medici daranno l’ok, sarà ascoltato dai poliziotti. (lorenzo nicolini/romatoday.it)

(471)