2 Ottobre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Pd, Mazzoli il candidato preferito, Panunzi ormai fuori dai giochi

1 min read

Come sapete il padre padrone (in caduta libera, però) del Pd viterbese “Lukashenko” Panunzi non ha mai avuto il senso della misura, ci fosse una possibilità di candidarsi al parlamento europeo lo farebbe, no limits. Si è visto come ha gestito la campagna per le comunali pd, in modo arrogantemente disastroso e masochista, si sta vedendo come sta cercando di essere eletto in parlamento, con pretese di buon lavoro fatto e di ottima rappresentanza davvero fuori dal mondo.

Intanto non è detto che in Tuscia il pd, con questi chiari di luna, abbia un suo candidato, con la penuria di posti che c’è: ma poi sembra che a Roma il “dittatore” canepinese, dopo la sconfitta subita dalla Troncarelli, abbia perso sostegno e credibilità: anche il suo carattere tracotante non migliora  certo la situazione.

Quindi si fa strada l’ipotesi che, se ci fosse, il candidato del territorio, potrebbe essere Mazzoli, che offre anche garanzie di mitezza e di capacità di ricompattare il partito.

In un periodo molto difficile per la sua storia, i democrats almeno salverebbero la faccia in Tuscia.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.