Home Cronaca Natale alla viterbese: “chi ha pagato le luminarie,chi sarà?”, i commercianti buoni e quelli cattivi e quegli orribili fogli sui negozi “paganti”
Natale alla viterbese: “chi ha pagato le luminarie,chi sarà?”, i commercianti buoni e quelli cattivi e quegli orribili fogli sui negozi “paganti”

Natale alla viterbese: “chi ha pagato le luminarie,chi sarà?”, i commercianti buoni e quelli cattivi e quegli orribili fogli sui negozi “paganti”

0
0
Parte (?) il Natale di Viterbo, ma  senza tralasciare le solite, inutili polemiche. Quest’ anno non si risparmiano nemmeno gli eventi natalizi, addobbi compresi. Il Comune, che non riesce a inaugurare la pista di pattinaggio,  i parcheggi inesistenti e le multe incessanti; querele che fioccano e “politici” che battibeccano;   traffico bloccato a Nord, che paralizza un’ intera arteria cittadina.
E in centro?  In mezzo al solito nulla , scoppia il caso “chi ha pagato le luminarie, chi sarà”?  Sono gli stessi commercianti a dividersi tra bravi e cattivi e  chi ha pagato espone, in bella vista, un foglio appiccicato sulla vetrina (le potere ammirare passeggiando lungo il Corso Italia) e lo ha fatto con tanto di benestare da parte di Confcommercio.
Perché questo clima di “tu si, io no”? È davvero uno squallore. In un periodo storico in cui, invece, l’ unione fa(rebbe) la forza, ancora a fare i bambini imbronciati! E diciamolo a gran voce:  che “burinata” quei fogli sulle vetrine dei negozi.
Pensate alle cose serie che, se il centro di Viterbo è ridotto a un lumicino, la colpa non è solo delle istituzioni. Meditate gente, meditate.
È Viterbo, bellezza!

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close