Home Politica Mafia e politica: la possibile influenza sulle comunali 2018 della banda di Trovato che nelle intercettazioni dichiara di appoggiare Arena
Mafia e politica: la possibile influenza sulle comunali 2018 della banda di Trovato che nelle intercettazioni dichiara di appoggiare Arena

Mafia e politica: la possibile influenza sulle comunali 2018 della banda di Trovato che nelle intercettazioni dichiara di appoggiare Arena

0
0

Dai verbali dell’inchiesta antimafia e dalle intercettazioni trascritte viene fuori che il boss della banda Giuseppe Trovato dava grande importanza al rapporto con la politica, il suo interesse era quello di riuscire ad influenzarla e di dire la sua anche riguardo le elezioni comunali.

Non si sa se ci sia riuscito o meno, ma non è stato appurato che il suo tentativo sia fallito: sempre in una intercettazione, interpellato da Forieri su chi avrebbe avuto appoggio Trovato risponde: “Arena, è comunque meglio di Ubertini, anche se entrambi sono traditori, non sono amici, ti promette poi non ti aiuta”.

A giugno 2018 Trovato rafforza i suoi propositi di controllare l’amministrazione, ma nulla finora è emerso sulla riuscita del suo tentativo. Lo stesso Trovato mostra di avercela a più riprese con l’attuale assessore Claudio Ubertini che- secondo la gip Calabresi- il boss accusa “di abusare delle funzioni politiche rivestite”.

Ubertini riceve numerosi attentati diretti a lui e al figlio, ma- scrive sempre la gip nell’ordinanza- gli elementi denotano una condizione di omertà e sottomissione, a dimostrare che le gravi intimidazioni nei suoi confronti hanno sortito l’effetto voluto”.

Quindi Ubertini non collabora con la giustizia, particolare non secondario per un amministratore della cosa pubblica, pur non costituendo prova di alcuna colpevolezza.

Insomma, il tentativo della mafia di influenzare l’amministrazione è ripetuto e ambizioso, c’è persino l’endorsement del boss a favore dell’attuale sindaco, nulla di perseguibile è accertato, solo intenzioni, forse velleità mafiose, ma in ogni caso tanto inquietanti solo a registrarle.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *