6 Dicembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Lucrezia, 27 anni, morta sulla Roma-Civitavecchia

2 min read

Lucrezia Natale aveva 27 anni. È morta nel pomeriggio di sabato 23 luglio, in un incidente stradale sull’autostrada Roma-Civitavecchia. Stava andando verso Roma con i suoi tre amici – rimasti feriti gravemente e fortunatamente non in pericolo di vita – ma a destinazione non è mai arrivata. Doveva essere un sabato di fine lugli, tra amici. Invece si è trasformato in un sabato drammatico.

Lucrezia Natale, romana ex studentessa dell’Arangio Ruiz, diplomata all’accademia Studio Cinema International e con una passato da ballerina, è morta sul colpo intorno alle 13:30. L’auto su cui viaggiava la giovane, una Fiat 500, è rimasta coinvolta in un tamponamento a catena probabilmente “causato anche dalla scarsa visibilità dovuta a un incendio a margine della carreggiata tra Maccarese e Fregene”, hanno spiegato fonti della polizia stradale che indaga, a RomaToday.

Secondo fonti di Autostrade, l’incendio sarebbe stato spento alle 12 – quindi un’ora e mezza prima dell’incidente mortale – e al momento dell’impatto ci sarebbero stati solo degli eventuali residuali di fumo. Un elemento, questo, che potrebbe aver distratto il conducente di una Mercedes station wagon, dando il là alla carambola.

Quattro le vetture coinvolte nella dinamica, ancora al vaglio. Secondo i primi riscontri il fumo avrebbe impedito la corretta visibilità ad un uomo di 70 anni al volante della Mercedes. L’auto, che probabilmente andava ad una velocità sostenuta – elemento questo sotto la lente di ingrandimento degli investigatori – ha quindi tamponato un minivan a noleggio con 6 persone a bordo, una Peugeot con tre persone rimaste illese e la Fiat 500 con a bordo Lucrezia Natale e la sua comitiva di amici.

Nel tamponamento, la Fiat 500 con i quattro giovani a bordo si è ribaltata, provocando la morte della ragazza del 1995 e il ferimento degli altri tre compagni di viaggio, due portati al San Camillo e un’altra al Sant’Eugenio. Tutti in codice rosso. Per Lucrezia, che il 21 luglio scorso aveva compiuto 27 anni anni, non c’è nulla da fare. Troppo gravi i traumi riportati. Ferito anche il conducente della Mercedes, tutt’ora ricoverato in ospedale all’Aurelia Hospital. L’incidente è avvenuto circa al quarto chilometro in direzione sud, poco dopo l’uscita di Maccarese, tra Fregene e il bivio per la Roma Fiumicino intorno alle 13:30.

Chi indaga, al momento, sta tenendo conto di tre aspetti: il fumo derivato da un incendio di sterpaglie a bordo della Roma Civitavecchia, l’alta velocità e una probabile distrazione. Il conducente della Mercedes, come da prassi in questi casi, ora rischia un’accusa di omicidio stradale. I mezzi coinvolti sono stati tutti sequestrati dalla polizia stradale. Gli agenti della polizia stradale hanno richiesto ad Autostrade le immagini delle telecamere puntate sul tratto di strada. Roma piange un’altra giovane vittima, morta in un incidente stradale. (lorenzo nicolini/romatoday.it)-

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.