5 Dicembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

La Viterbo di Frontini, caro-consigli, 4 mila euro per un o.d.g.

1 min read

Quattro mila euro per ogni ordine del giorno. A spanne è il costo medio della produttività del Consiglio comunale nell’era Frontini. Da ottobre a oggi l’assemblea di Palazzo dei Priori si è riunita 5 volte.

Di queste sedute, solo tre sono state dedicate a discutere e a votare carne messa sul fuoco dall’amministrazione: quella del 4 ottobre sul bilancio consolidato; quella del 27 dedicata nell’ordine all’abbattimento del canone d’affitto per le associazioni che utilizzano il teatro dell’Unione, alla revisione della durata dell’incarico del coordinatore della Scuola di musica comunale e alla ratifica della terza variazione di bilancio; e quella infine del 17 novembre – giovedì scorso – che aveva come un unico punto all’ordine del giorno il regolamento per i matrimoni.

Gli altri due Consigli erano invece straordinari: il 5 ottobre si è parlato dei guai di Talete, il 27 di Sogin e del rischio concreto che la Tuscia, da discarica regionale dei rifiuti, si trasformi anche in una pattumiera atomica. In pratica tante chiacchiere e qualche generica presa di posizione. Il tutto, determina dirigenziale alla mano, per una spesa di 32.550 euro, al netto dei costi per energia elettrica e personale. (massimiliano conti/ corrierediviterbo.corr.it).

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.