3 Dicembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

La morte di Maria Sestina Arcuri: sequestrati i vestiti sporchi di sangue del fidanzato Andrea Landolfi

1 min read

I carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche hanno sequestrato i vestiti sporchi di sangue di Maria Sestina Arcuri e del fidanzato Andrea Landolfi. Continua a ritmo serrato il lavoro degli investigatori, che stanno indagando sulla morte della ventiseienne originaria di Nocara, in provincia di Cosenza, deceduta tragicamente a seguito di una caduta dalle scale nell’abitazione della nonna di lui a Ronciglione, nel Viterbese, la notte tra il 3 il 4 febbraio scorso. Gli investigatori hanno svolto un nuovo sopralluogo dentro casa di via Papirio Serangeli, e hanno portato via nuovi reperti da sottoporre ad esame, come disposto dal procuratore Franco Pacifici. Si tratterebbe proprio di alcuni capi d’abbigliamento che la coppia indossava la sera in cui sono accaduti i drammatici fatti, in particolare, un paio di jeans, una t-shirt, un paio di stivaletti e una felpa di Andrea. Sui vestiti gli investigatori hanno trovato macchie rosse, presumibilmente di sangue, che dovranno essere oggetto di ulteriori accertamenti. Per la morte di Maria Sestina Arcuri è indagato il fidanzato trentenne con l’accusa di omicidio volontario. Due giorni fa si è svolta l’udienza del Tribunale del Riesame, in occasione della quale il pm ha chiesto ai giudici l’arresto di Andrea Landolfi, dopo il rigetto del gip di Viterbo. La decisione sulla misura cautelare arriverà nei prossimi giorni. (romafanpage)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.