Home Politica Il disco rotto “cimiteriale”, Mr. Preferenze
Il disco rotto “cimiteriale”, Mr. Preferenze

Il disco rotto “cimiteriale”, Mr. Preferenze

80
0

Siamo al disco rotto. Un disco rotto che continueremo ad ascoltare fino al 12 giugno prossimo e forse anche oltre questa data.

E’ il disco rotto che si ostinano a far girare, fino alla nausea degli ascoltatori (masochisti o sordi), i voltagabbana berluscones guidati dall’ex sindaco Giò Tentenna Tenerone Arena.

“Mai più con il centro-destra che ha sfiduciato il Grande Statista Arena”!

“Il centro-destra a Viterbo non esiste più!”

“Il nostro accordo con il centro-sinistra è solo programmatico e non politico!”

Disco rotto e canzone stonata. Roba da strambi partecipanti alla “Corrida” o da inveterati alcolisti che gorgheggiano sotto le finestre dell’ex amata.

Il disco rotto più rotto di tutti e il cantante stonato più stonato di tutti è comunque l’ex assessore “cimiteriale” Elpidio Micci, meglio conosciuto come “Mister Preferenze”, che, in mancanza di un webgazzettino qualunque che raccolga quotidianamente i suoi sfoghi, oggi si è affidato al solito social per ribadire ancora una volta i concetti sopra indicati.

Abbiamo capito, “Mister Preferenze”, i-traditori-sono-gli-altri-il-centro-destra-non-esiste-più-il-nostro-accordo-con-il-centro-sinistra-è-programmatico-e-non-politico, abbia pietà!

Se non di noi, dei suoi tanti elettori.

Potrebbero stancarsi anche loro di sentire sempre lo stesso disco, per giunta rotto, sa?

(Adolfo Coltano)

(80)