Home Politica Il corsivo: Asl! 4 piddisti-tristi al bar
Il corsivo: Asl! 4 piddisti-tristi al bar

Il corsivo: Asl! 4 piddisti-tristi al bar

435
0

Se nella decaduta trattoria salviniana gestita dal mitico oste-senatur si piange, nel noto bar trendy frequentato dai piddisti-tristi di certo non si ride.

Facce tirate. Tic nervosi. Capelli sbiancati di botto. Cellulari che non squillano più come una volta. E soprattutto bocche cucite, anche quando la cameriera si avvicina per prendere le ordinazioni. “E se ‘sta ragazzetta fosse ‘na spia di…?”. Taci, il nemico ci ascolta!

La lettura di siti e quotidiani è motivo di forti malumori e sospetti reciproci. “Questa notizia come l’hanno saputa?” “E questa foto come l’hanno fatta, chi gli ha dato la dritta?”

Tra poco si vota in regione: tutti contro tutti! “Se non era per me, quella stava ancora a fà le fotocopie in tribunale!” “E pure ‘sti due fregni che vonno? Hanno cambiato mille gruppi e correnti…”. Loro.

Tra un drink e una patatina, una sigla piomba tra i piddisti-tristi come un macigno. ASL! “Glielo avevo detto io di non insiste, di non esagerà, e invece…” “E pure qui, o l’uno o l’altro, ce vogliono fregà!” “E poi se scappano i cinghiali, figurati i topi” “E’ tutta colpa sua! E pensare che il senatore me l’aveva detto che portava sfortuna!” “Ma dici…”

“Maresciallo, che dice, lo trascrivo il nome? Sa, dicono che porti sfortuna?” “E tu credi a queste cose, alla superstizione, mi meraviglio di te, brigadiere Mani!”  “Sa, maresciallo Tropo, non è che ci credo, ma non si sa mai…” “Io non ci ho mai creduto e non ho mai avuto problem….. Ahhhhhhhhhhhhhhhhhh!” “Che è successo maresciallo?” “Il gradino, non l’ho visto… Che dolore! La gamba! Mi sa che s’è rotta!” “Il nome comunque l’ho trascritto” “Hai fatto bene… Mannaggia a te e a lui!”.

(Enrico Potter)

(435)