30 Settembre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Il Caso Achilli, il “politico”- calciatore del Calcio Tuscia

1 min read

Crescono consiglieri comunali calciatori: il più noto al momento è il neo fratellitaliano (di area sabatiniana, una sorta di partito nel partito) Matteo Achilli che milita  ufficialmente nel calcio Tuscia in questi giorni protagonista di un caso che fa discutere a Palazzo. Sarebbe appena  arrivata, infatti, una protesta ufficiale a Palazzo dei Priori da parte della società Calcio Aurora che evidenziava come al Calcio Tuscia fosse stato concesso per gli allenamenti il campo sintetico riservato alla Viterbese e costato 700mila euro. Eppure il Calcio Tuscia ha un suo campo assegnato, al Paradiso, non ha bisogno di pagare l’uso di un terreno di gioco altrui, riservato alle giovanili della prima squadra della città ed un tempo di proprietà proprio della suddetta società calcio Aurora.

Il Calcio Tuscia ha nelle sue fila un consigliere comunale che ha i suoi contatti e che quindi riesce ad arrivare dove gli altri non arrivano probabilmente  e quindi a far ottenere alla sua squadra per gli allenamenti un campo nuovissimo che tutte le altre squadre, tranne la Viterbese, possono solo intravedere: questo uso ha un costo e a quanto ammonta? Un costo giustificato come,  se il calcio Tuscia ha il suo campo riservato al Paradiso?

Tutto a Viterbo è intrecciato a doppio filo con la politica, la sola che può ottenere quello che vuole, anche nell’era dell’impegno civico.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.