Home Politica Frontini spariglia, ora però se vince deve governare
Frontini spariglia, ora però se vince deve governare

Frontini spariglia, ora però se vince deve governare

391
0

L’effetto Frontini c’è stato sulle comunali, è stato bello forte: e parliamo di effetto Frontini e non di effetto Troncarelli solo perchè consideriamo quest’ultima espressione dell’apparato, e la ventiventina no. E’ stata una debacle storica per il cdx, ma probabilmente a causa delle fissazioni dell’oste senatur Fusco e del suo  candidato sindaco non amatissimo, F.D.I. ha retto, ma molto al di sotto delle aspettative, i caffeinisti e i monostellati sono scomparsi, ed era prevedibile, non ha attecchito la sinistra ideologica e onesta, ma fin troppo d’antan.

La Frontini è ad un passo dalla vittoria, anche perchè l’impressione è che Luisa Ciambella (da sola ha eguagliato praticamente un intero partito, il pd) sia interessata a collaborare con lei per il ballottaggio e la Troncarelli non ha sponde entusiasmanti possibili: ora la leader ventiventina se vince dovrà governare davvero e riporre in armadio il così fortunato marketing che bene ha usato.

Raggiunto l’obiettivo dovrà dare prova delle sue capacità politiche, gestionali, progettuali, amministrative: avrà tutti gli occhi puntati su di lei e non basterà più il personaggio della ragazza rampante e tenace che per amore della sua città si dà da fare per cambiarla.

Ora dovrà cambiarla ed in maniera alternativa rispetto a chi l’ha preceduta, non ci sono più narrazioni felici, fiori, margherite e favole a lieto fine, conteranno solo i fatti e l’effettivo dialogo con i cittadini, meno autoreferenzialità ed un pizzico di umiltà senza cui non si va da nessuna parte.

(pasquale bottone)

(391)