Home Cultura Eventi, premiazione Oskar del Libro, venerdì 2 ottobre all’Auditorium Parco della Musica
Eventi, premiazione Oskar del Libro, venerdì 2 ottobre all’Auditorium Parco della Musica

Eventi, premiazione Oskar del Libro, venerdì 2 ottobre all’Auditorium Parco della Musica

0
0

Il 2 ottobre 2020 alle ore 11.00 presso lo Spazio Risonanze 1 dell’Auditorium Parco della Musica all’interno della programmazione del festival Insieme le Librerie di Roma – rete d’impresa delle librerie indipendenti romane – organizzano la premiazione degli Oskar del Libro, il premio letterario assegnato direttamente dai lettori e dalle lettrici della città

L’evento di premiazione è organizzato in collaborazione con la Regione Lazio, ALI Confcommercio Roma e Zalib e sarà una stravagante festa della lettura tra autori, bookblogger e librai.

In apertura, Giacomo Mazzariol (“Mio fratello rincorre i dinosauri”; “Squali”) renderà omaggio allo scomparso Carlos Ruiz Zafón con una lettura da “Il gioco dell’angelo”, caso editoriale dedicato all’amore per la lettura.

Sull’applicazione di Librerie di Roma, scaricabile su tutti i maggiori store digitali, un’intera sezione è dedicata al gioco Oskar del Libro: 9 categorie, cinque titoli candidati per ogni premio, la parola ai lettori!
Una prima fase di candidature, realizzate da librai, bibliotecari, gruppi di lettura ed esperti del settore librario, è stata dilazionata durante i primi mesi di lockdown dando modo di candidare i titoli ad oltre 150 realtà ed identità sul territorio laziale.
Fino al 1 ottobre i candidati alle nove categorie sono votabili da tutti e tutte tramite l’app Librerie di Roma.

CANDIDATI – CINQUINE

 

Miglior storia d’amore: 

1. Cambiare l’acqua ai fiori, Valérie Perrin

2. Persone Normali, Sally Rooney 

3. Archivio dei bambini perduti, Valeria Luiselli

4. P. La mia adolescenza trans, Fumettibrutti

5. I leoni di Sicilia. La saga dei Florio, Stefani Auci

 

Peggior (miglior) cattivo: 

1. Serotonina, Michel Houellebecq

2. Children Memories, Stefano Peccerillo

3. La vita bugiarda degli adulti, Elena Ferrante 

4. RSDIUG Roma sarà distrutta in un giorno, Roberto Recchioni e Il muro del canto
5. Il Colibrì, Sandro Veronesi

 

Miglior copertina:  

1. I Sogni di Mevlidò, Antoine Volodine

2. La ragazza con la macchina da scrivere, Desy Icardi

3. La banalità del ma, Mauro Biani e Francesco Foti

4. Non sono stato io, Daniele Derossi

5. L’Avversaria, Michela Srpic

 

Miglior personaggio femminile: 

1. La vita bugiarda degli adulti, Elena Ferrante

2. I leoni di Sicilia. La saga dei Florio, Stefania Auci

3. L’Architettrice, Melania Gaia Mazzucco

4. Emanuele nella battaglia, Daniele Vicari

5. Il colore del buio, Alessandro Carrera

 

Miglior finale: 

1. L’Architettrice, Melania Gaia Mazzucco

2. La via del bosco. Una storia di lutto, funghi e rinascita, Litt Woon Long

3. Quando un uomo cade dal cielo, Lesley Nneka Arimah

4. Il guardiano della collina dei ciliegi, Franco Faggiani

5. Un giorno verranno a chiederti di me, Vincenzo Alba

 

Miglior incipit: 

1. Olive, ancora lei!, Elizabeth Strout

2. Archivio dei bambini perduti, Valeria Luiselli

3. Febbre, Jonathan Bazzi 

4. La vita bugiarda degli adulti, Elena Ferrante 

5. L’Architettrice, Melania Gaia Mazzucco

 

Miglior libro: 

1. L’Architettrice, Melania Gaia Mazzucco

2. Lo stradone, Francesco Pecoraro

3. Remoria. La città invertita, Valerio Mattioli

4. Febbre, Jonathan Bazzi 

5. La clausola del padre, Jonas Hassen Khemiri

 

Miglior personaggio maschile: 

1. L’Amurusanza, Tea Ranno

2. Scuola di pizze in faccia del professor Calcare, Zerocalcre

3. Il guardiano della collina dei ciliegi, Franco Faggiani

4. I vagabondi, Olga Tokarczuk

5. Archivio dei bambini perduti, Valeria Luiselli

 

Miglior titolo: 

1. In mare non esistono taxi, Roberto Saviano

2. Astenersi astemi, Héléna Marienské

3. Antichi nuovi di zecca, Kate Tempest

4. Il sussurro del mondo, Richard Powers

5. Il treno dei bambini, Viola Ardone 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *