Home Cronaca Covid, sospetta variante brasiliana in Umbria, isolati due campioni su due cittadini umbri
Covid, sospetta variante brasiliana in Umbria, isolati due campioni su due cittadini umbri

Covid, sospetta variante brasiliana in Umbria, isolati due campioni su due cittadini umbri

0
0

ANSA) – PERUGIA, 02 FEB – Per due campioni prelevati su altrettanti pazienti umbri positivi al Covid c’è il sospetto della variante brasiliana o “similare” del Sars-Cov-2. Ce ne sono poi altri 42, anche questi rispondenti a determinate peculiarità, ancora da sequenziare e ad essi è stata data “priorità” d’esame.

I risultati arriveranno nei prossimi giorni.
Il sospetto della variante per i due casi – emerso per le caratteristiche cliniche e di laboratorio che presentavano – è stato comunicato dall’Istituto superiore di sanità alla Direzione regionale Salute e welfare dell’Umbria. Riguarda pazienti anziani e già affetti da diverse patologie ricoverati all’ospedale di Perugia dove il più anziano è deceduto. Al momento non risultano per loro viaggi o contatti con l’estero ma la ricostruzione dei contatti è ancora in corso.
Dei due casi si è occupato il Comitato tecnico scientifico, subito riunito con il Nucleo epidemiologico, per condividere le risultanze delle indagini condotte dall’Iss. Analizzati anche i dati dell’attuale contesto epidemico che, nel distretto del perugino, mostra una diffusione dei contagi più alta della media nazionale e delle altre aree della regione.
Al momento, le misure adottate con le ordinanze emanate dai sindaci delle aree interessate dall’ alta incidenza dei contagi (chiusura delle scuole, coprifuoco alle 21 e altre restrizioni) sono state ritenute idonee a governare l’attuale fase epidemica.
La situazione umbra comunque, richiederà, nelle prossime due settimane, un attento monitoraggio per verificare l’efficacia delle misure di contenimento dell’epidemia.
Un dato confortante giunge comunque – è stato sottolineato – dal Comune di Magione che ha adottato le stesse misure da una settimana e dove si sta assistendo ad una flessione della curva dei contagi.
Sul fronte dei dati giornalieri prosegue l’andamento in ascesa dei ricoverati Covid negli ospedali dell’Umbria, ora 430, nove più di ieri, 61 dei quali, tre in più, nelle terapie intensive.
Dodici i morti nell’ultimo giorno nel quale sono stati individuati 283 nuovi positivi e 142 guariti. Analizzati 4.764 tamponi molecolari e 3.589 test antigenici. Il tasso di positività è del 3,38 per cento sul totale e del 5,9 riferito ai soli tamponi. (ANSA).

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *