Home Cronaca Covid Italia, 8864 nuovi contagi e 316 morti
Covid Italia, 8864 nuovi contagi e 316 morti

Covid Italia, 8864 nuovi contagi e 316 morti

0
0

Sono 8.864 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 19 aprile, secondo i dati regione per regione del bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute. Registrati inoltre 316 morti nelle ultime 24 ore. I nuovi casi di covid riscontrati oggi sono emersi dall’analisi di 146.728 tamponi, con l’indice di positività al 6%.

Nelle ultime 24 ore si registrano altri 316 morti, che portano il totale delle vittime a 117.243 da inizio pandemia. Scendono nuovamente i ricoveri in terapia intensiva dove ci sono ora 3.244 persone (-67), con 141 ingressi giornalieri. Sono 3.268.262 i guariti in totale (+19.669), 493.489 gli attualmente positivi (-11.122).

I DATI DELLE REGIONI

PIEMONTE – Sono 687 i nuovi contagi da Coronavirus in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 19 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri 33 morti. Sono stati 11.253 i tamponi eseguiti da ieri, di cui 4.966 antigenici. I ricoverati in terapia intensiva sono 283, cinque in meno rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 3045, 55 in meno rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 18.256. Da inizio pandemia ci sono stati 10.960 morti in Piemonte.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 52 i nuovi contagi da coronavirus oggi 19 aprile in Friuli Venezia Giulia, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registrano altri 10 decessi. Nel dettaglio, oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.523 tamponi molecolari sono stati rilevati 32 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,1%. Sono inoltre 579 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 20 casi (3,45%). I decessi registrati sono 10, i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 52, così come si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 371. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I decessi complessivamente ammontano a 3.611, con la seguente suddivisione territoriale: 766 a Trieste, 1.918 a Udine, 655 a Pordenone e 272 a Gorizia. I totalmente guariti sono 85.077, i clinicamente guariti 5.092, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 8.972. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 103.175 persone con la seguente suddivisione territoriale: 19.942 a Trieste, 49.498 a Udine, 20.060 a Pordenone, 12.530 a Gorizia e 1.145 da fuori regione.

ABRUZZO – Sono 97 i nuovi contagi da coronavirus oggi 19 aprile in Abruzzo, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registrano altri sei decessi. Sono complessivamente 69.480 i casi positivi al Covid-19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. I nuovi positivi con età inferiore ai 19 anni sono 21, di cui 9 in provincia dell’Aquila, 6 in provincia di Teramo e 6 in provincia di Chieti. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità, precisando che il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 2.337 (di età compresa tra 57 e 91 anni, 1 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Pescara, 3 in provincia dell’Aquila e 1 residente in Abruzzo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 57.385 dimessi/guariti (+434 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 9.758 (-342 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 971.328 tamponi molecolari (+5.908 rispetto a ieri) e 384.359 test antigenici (+910 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.4 per cento. 514 pazienti (+8 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 52 (-4 rispetto a ieri con 0 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.192 (-346 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 17.290 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+38 rispetto a ieri), 17.772 in provincia di Chieti (+32), 17.613 in provincia di Pescara (+6), 16.064 in provincia di Teramo (+25), 552 fuori regione (-1) e 189 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

PUGLIA – Sono 584 i nuovi contagi da Coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 19 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri 46 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 6.130 test. I guariti sono stati 1.550. In leggera flessione il numero dei ricoveri, oggi in tutto sono 2.157, meno 17 rispetto a ieri che erano 2.157. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza è di 220.815 così suddivisi: 85.704 nella provincia di Bari; 21.489 nella provincia di Bat; 16.211 nella provincia di Brindisi; 40.237 nella provincia di Foggia;21.499 nella provincia di Lecce; 34.607 nella provincia di Taranto; 731 attribuiti a residenti fuori regione; 337 provincia di residenza non nota.

CAMPANIA – Sono 1.334 i nuovi contagi da coronavirus in Campania, secondo la tabella del bollettino di oggi 19 aprile. Registrati inoltre altri 35 morti. I tamponi molecolari analizzati sono 9.934. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi molecolari analizzati è pari al 13,42%. I nuovi positivi sintomatici sono 523. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione sono inseriti 35 nuovi decessi, 29 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 6 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania da inizio pandemia è 5.987. Sono 1.519 i nuovi guariti; il totale dei guariti è 273.561. Nella Regione sono 150 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.536 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

VALLE D’AOSTA – Sono 67 i nuovi contagi da coronavirus in Valle D’Aosta, secondo la tabella del bollettino di oggi, 19 aprile. Non si sono registrati morti. Rallenta l’epidemia da Covid 19 nella Regione: il bollettino di aggiornamento sanitario rileva infatti nessun decesso e 67 nuovi casi positivi che portano il totale complessivo dei pazienti affetti dal virus da inizio epidemia a 10.433. I casi positivi attuali sono 979, +27 rispetto ieri, di cui 60 ricoverati in ospedale, 13 in terapia intensiva e 906 in isolamento domiciliare. I guariti sono saliti a 9.015, +40 rispetto a ieri, i tamponi fino ad ora effettuati sono 107.570, +312 rispetto ieri, di cui 20.739 processati con test antigenico rapido. I decessi da inizio epidemia sono 439.

LAZIO – “Oggi nel Lazio, su oltre 8mila tamponi (-3.787) e oltre 5mila antigenici per un totale di oltre 14mila test, si registrano 950 casi positivi (-177), 38 decessi (+13) e +1.244 guariti. Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i decessi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 6%. I casi a Roma città sono a quota 500. Scendiamo sotto i mille casi dopo circa due mesi”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità, Alassio D’Amato, nel bollettino diffuso dopo la videoconferenza della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù. (adnkronos.it)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *