Home Cronaca Covid, da domani attiva a Frosinone la app che ti dice tutto, numero di positivi, persone in quarantena, quartiere per quartiere
Covid, da domani attiva a Frosinone la app che ti dice tutto, numero di positivi, persone in quarantena, quartiere per quartiere

Covid, da domani attiva a Frosinone la app che ti dice tutto, numero di positivi, persone in quarantena, quartiere per quartiere

6
0

Una nuova App sviluppata su richiesta del Comune di Frosinone renderà possibile sapere quante sono le persone positive al Covid e quante invece si trovano in quarantena in tutti i quartieri della città. L’app in questione, chiamata “FR monitoraggio” sarà in rete da domani. Al momento è disponibile solo per il Comune di Frosinone, ma sta già suscitando un grandissimo interesse in molte altre città e nel mondo scientifico, a partire dal direttore vicario dell’Organizzazione mondiale della sanità, Ranieri Guerra.

Una volta scaricata, l’App consente ai cittadini di conoscere la situazione nei vari quartieri e permette così di effettuare spostamenti responsabili, garantendo comunque la privacy delle persone positive e di quelle in regime di quarantena.
L’App è composta da due profili di gestione dei dati: uno per gli enti pubblici e sanitari competenti (Asl, ospedali, Comune), l’altro per i cittadini. Questo profilo, in particolare, consentirà alle persone di verificare, in forma anonima, l’evoluzione e la diffusione del virus nelle dieci zone in cui è stata divisa la città. L’idea è nata proprio dal Sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in accordo con il Dipartimento di prevenzione della locale Asl.

“L’app FR Monitoraggio del Comune di Frosinone costituisce uno strumento innovativo che ha già suscitato interesse ben oltre i confini provinciali”. Ha dichiarato il Sindaco Ottaviani.
“È la prima volta, infatti, che tale servizio, pensato inizialmente per l’impegno nel settore sociale, è utilizzato nell’ambito del tracciamento e della prevenzione del Covid-19 da parte di un Comune capoluogo. Stiamo combattendo da mesi contro un nemico subdolo – conclude il Sindaco – contro il quale dobbiamo mettere in campo ogni risorsa disponibile”.

(6)