Home Spettacoli Coronavirus, nei giorni del virus Bob Dylan regala ai suoi fans un nuovo brano, “Murder Most Foul”
Coronavirus, nei giorni del virus Bob Dylan regala ai suoi fans un nuovo brano, “Murder Most Foul”

Coronavirus, nei giorni del virus Bob Dylan regala ai suoi fans un nuovo brano, “Murder Most Foul”

0
0

Avrebbe dovuto riprendere il suo “never-ending tour” la prossima settimana in Giappone ma anche lui, come la maggior parte degli americani, e’ stato costretto a rimanere a casa. Ed e cosi’ che a 78 anni Bob Dylan ha pubblicato sul suo sito web e su Twitter la sua prima canzone originale in otto anni e anche la più lunga di sempre: un regalo ai fan con l’avviso di “restare al sicuro, restare vigili e che Dio sia con voi”.
Il brano inedito di 17 minuti meno tre secondi si intitola “Murder Most Foul” e parte dall’assassinio di John F. Kennedy a Dallas per tracciare un ritratto epico dell’America da allora in declino (“Dico che l’anima di una nazione e’ stata spazzata via.
E questo 36 ore dopo il Giorno del Giudizio), in cui le uniche ancore di salvezza sono nella musica: i Beatles, Woodstock, l’eta dell’Aquario, Thelonius Monk, Charlie Parker e “all that jazz”, gli Eagles e Steve Nickies.
L’ultimo album di materiale originale di Dylan, Tempest”, era uscito nel 2013. Al disco erano seguiti gli album di cover “Shadows in the Night” nel 2015, “Fallen Angels” nel 2016 e “Triplicate” nel 2017. Da allora il cantautore ha fatto uscire tre set di interpretazioni di canzoni del Great American Songbook tra cui “Triplicate’ di tre anni fa. Intanto si rincorrono voci che quest’anno potrebbe uscire un nuovo album di novita’. Senza conferme ma “Murder Most Foul” potrebbe essere l’anticipazione. (ANSA).

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *