Home Cronaca Coronavirus, il capo della Protezione Civile Borrelli: 528 i contagiati, 14 i morti, in Lombardia guarite 37 persone
Coronavirus, il capo della Protezione Civile Borrelli: 528 i contagiati, 14 i morti, in Lombardia guarite 37 persone

Coronavirus, il capo della Protezione Civile Borrelli: 528 i contagiati, 14 i morti, in Lombardia guarite 37 persone

0
0

Sono 528 le persone risultate positive al test sul Coronavirus. Lo ha detto il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, nel corso di una conferenza stampa per fare il punto sulla diffusione del virus. I morti sono 14, aggiunge, SOno 14 i morti per i Coronavirus, anche se “stiamo aspettando gli esiti degli accertamenti dell’Istituto superiore di sanità per l’ufficialità”. “Sono 37 invece le persone guarite inj Lombardia”. “Sono 282 i tamponi positivi inviati dalle Regioni all’Iss e tutti sono stati confermati dall’Istituto alla mezzanotte di ieri”, prosegue Borrelli.

In Italia è coinvolto dall’epidemia del coronavirus lo 0,1% dei comuniLe persone in quarantena rappresentano lo 0,089% della popolazione totale e il territorio italiano in isolamento è lo 0,01%. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in conferenza all’Associazione Stampa Estera.Su un totale nazionale di 301.000 km quadrati – si legge nella mappa – i territori in isolamento rappresentano in Lombardia lo 0,5% del territorio lombardo (0,04% del territorio nazionale), in Veneto lo 0,2% del territorio (0,01% del territorio nazionale). In totale è interessato lo 0,05% del territorio nazionale. E’ possibile circolare in tutti i 7.904 comuni eccetto i seguenti: in Lombardia, Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano; in Veneto, Vò Euganeo. “Abbiamo la percezione nel mondo di un’Italia colpita in tutto il territorio – ha aggiunto Di Maio – ma stiamo parlando di aree delimitate, è importante non partecipare a questa disinformazione che farà più danni dello stesso rischio di epidemia. Faccio un appello a tutti coloro che vogliono bene all’Italia: è importante in questo momento diffondere questi numeri”. “Da due giorni – ha detto ancora – ogni ambasciata e rete consolare è attivata a trasferire ai governi di tutto il mondo tutte le informazioni corrette su quanto sta avvenendo. Faccio un appello alla stampa estera perché ogni informazione sia trasferita con a massima responsabilità”

Lo staff della Farnesina ha diffuso ai cronisti in sala una mappa con questi numeri. “Siamo passati da un rischio epidemia a una ‘infodemia’ acclarata e in questo momento il rapporto con la stampa estera è preziosissimo”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in conferenza all’Associazione Stampa Estera sull’emergenza coronavirus.  “L’Italia – ha aggiunto – è un paese affidabile. C’è una buona notizia: tutti i pazienti allo Spallanzani sono guariti”

“Condanniamo tutte le speculazioni che qualche sciacallo sta facendo su gel e mascherine queste persone saranno punite”, ha assicurato il ministro.

LA MSC MERAVIGLIA PUO’,  OK DEL MESSICO –  Il Messico ha autorizzato la nave italiana Msc ‘Meraviglia’ ad attraccare a Cozumel. Ma le condizioni proibitive del vento, che, secondo quanto si legge in un comunicato della compagnia di navigazione, starebbe soffiando a 35-40 nodi, per ora lo impediscono. La ‘Msc Meraviglia’, che era stata respinta da due porti nei Caraibi (in Giamaica e alle Isole Cayman) per paura del coronavirus, è ora al largo di Cozumel in attesa che il tempo migliori

 

Una collaboratrice del governatore della Lombardia Attilio Fontana è risultata positiva al coronavirus e lui andrà in auto-isolamento. “Da oggi qualcosa cambierà – dice in un video su Facebook, rendendo noto il caso di positività della sua collaboratrice – perché anche io mi atterrò alle istruzioni date dall’Istituto Superiore della Sanità, per cui per due settimane cercherò di vivere in sorta di auto-isolamento che soprattutto preservi le persone che lavorano con me”.

ntanto il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli ha quantificato in 400 i contagiati per il Coronavirus in Italia. Il dato aggiornato è stato fornito nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Borrelli ha spiegato che dei tamponi effettuati meno del 4%. “Non abbiamo informazioni ufficiali sui bambini contagiati: non so da dove escano queste informazioni. Quando le avremo ve le daremo”.

c’è un primo caso di positività da coronavirus in Puglia, lo comunica il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. L’uomo risultato positivo al contagio ha 33 anni ed è rientrato da Codogno nel suo paese, in provincia di Taranto, domenica sera.

Nessun caso di coronavirus è stato segnalato a bordo di MSC Meraviglia o di qualsiasi altra nave della flotta di MSC Crociere“. Lo annuncia in una nota la Msc dicendosi “rammaricata” che ieri le autorità giamaicane “abbiano ritardato di molte ore la decisione di dare alla nostra nave l’autorizzazione necessaria per lo sbarco dei passeggeri”, come hanno fatto anche le autorità di Grand Cayman “senza nemmeno rivedere le cartelle cliniche fornite dalla nave”. La nave ora – si precisa – è in navigazione verso la prossima tappa prevista a Cozumel in Messico.

Una mamma positiva al coronavirus ha partorito a Piacenza senza problemi e il bambino è risultato negativo al contagio. A dirlo l’assessore regionale alla Sanità dell’Emilia-Romagna, Sergio Venturi. La madre viene dalla Lombardia.

Sono 12 i morti per il coronavirus in Italia: l’ultima vittima è un uomo di 70 anni in Emilia-Romagna, cittadino lombardo, paziente con “importanti patologie pregresse”. Sei i minori sono risultati positivi al Coronavirus in Lombardia e uno in Vento. La maggior parte legati alla cosiddetta zona rossa dove ora vige il divieto di ingresso e di uscita. Si tratta di una bambina di 4 anni di Castiglione d’Adda ricoverata al San Matteo, di un 15 enne ricoverato a Seriate (Bergamo) e due ragazzini di 10 anni di Soresina (Cremona) e di San Rocco al porto (Lodi) già tornati a casa. Positivo nei giorni scorsi anche un 17enne della Valtellina che frequenta un istituto di Codogno e successivamente anche un suo compagno di scuola della provincia di Sondrio. (IL PUNTO della Protezione civile).

Un conteggio di cui dice di non avere contezza il commissario straordinario per l’emergenza il commissario straordinario Angelo Borrelli: “non abbiamo informazioni ufficiali sui bambini contagiati: non so da dove escano queste informazioni. Quando le avremo ve le daremo”.  

Diciotto carabinieri della Compagnia di Codogno, secondo quanto si è appreso, sono in isolamento domiciliare, in via precauzionale, dopo aver partecipato a una riunione conviviale con un loro collega in congedo, risultato positivo al virus. L’incontro tra colleghi era avvenuto lo scorso 17 febbraio e si era svolto in caserma. Non appena venuti a conoscenza della positività del carabiniere pensionato, i colleghi hanno segnalato il caso alle autorità competenti che ne hanno disposto l’isolamento.

In Liguria “i casi positivi sono cresciuti di 4 unità”“provengono tutti dall’albergo di Alassio” in isolamento. Lo ha annunciato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti in conferenza stampa. “Sono ricoverati all’ospedale San Martino, alcuni dei quali hanno sintomi molto lievi, nelle prossime ore i sanitari decideranno le terapie”, ha anche spiegato Toti. Ci sono altre 10 persone positive al coronavirus negli hotel di Alassio (Savona). In Liguria ci sono “16 positivi al momento. Uno è di Spezia, 15 provengono dal cluster di Alassio, dai due alberghi. Restano tre in corso di verifica e conferma, tutti e tre provenienti da Alassio”. Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, nel corso del punto stampa sul coronavirus.

E’ guarita anche la cittadina cinese ricoverata allo Spallanzani di Roma da fine gennaio. Anche il marito è in buone condizioni.

In Piemonte due dei tre casi positivi al test del Coronavirus erano dei “falsi positivi”, al momento quindi esiste un solo paziente positivo al tampone. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi. La ‘”falsa positività” riguarda la coppia di Cumiana (Torino). “La positività riscontrata nei primi test – ha detto Icardi – non è stata confermata dagli esami di controllo. È una grande notizia, in Piemonte abbiamo un solo caso di positività accertata, quella del paziente ricoverato all’Amedeo di Savoia”.

Il coronavirus spiegato ai bambini

TAMPONI SOLO AI SINTOMATICI – Da oggi verranno eseguiti i tamponi per il coronavirus “solo sui soggetti sintomatici”. Lo ha detto il direttore del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli alla protezione civile. I tamponi effettuati finora hanno dato nel 95% dei casi esito negativo, ha spiegato, confermando che il rischio contagio “è elevato nei soggetti sintomatici mentre è marcatamente più basso nei soggetti asintomatici”. Da qui la “scelta di eseguire i tamponi solo sui soggetti sintomatici, visto che siamo in un periodo di pandemia”.

LA PROCURA DI LODI APRE INCHIESTA, I NAS NEGLI OSPEDALI – La Procura di Lodi, a quanto apprende l’ANSA, ha aperto un’inchiesta conoscitiva sulle dinamiche di diffusione del Coronavirus e sulle procedure adottate negli ospedali di Codogno, Casalpusterlengo e Lodi, dove questa notte i Nas di Cremona hanno fatto un’ispezione. I carabinieri del Nas di PiacenzA, su disposizione della procura di Lodi, hanno sequestrato all’ospedale di Codogno le cartelle cliniche del paziente 1. Lo si apprende da fonti vicine alle indagini. L’ispezione si è svolta anche negli uffici della Asst di Lodi. Il fascicolo aperto nelle scorse ore dai magistrati lodigiani, secondo quanto si apprende, è al momento a carico di ignoti. Il paziente ‘caso 1’, quando si è presentato per la prima volta al pronto soccorso di Codogno, “è stato sottoposto agli accertamenti necessari e a terapia. Tuttavia decideva di tornare a casa nonostante la proposta prudenziale di ricovero“. Lo spiega in una nota Massimo Lombardo, direttore generale della Asst di Lodi, da cui dipende anche l’ospedale di Codogno.

VENDITE A PREZZI FOLLI DELLE MASCHERINE, GDF IN SEDE AMOZON E EBAY – Mascherine vendute anche a 5.000 euro approfittando dell’emergenza Coronavirus. E’ quanto ha scoperto la guardia di finanza, che da stamani, con il coordinamento della procura di Torino, ha intrapreso una vasta operazione varie località italiane. Sono in corso perquisizioni a carico di una ventina di soggetti. Il Nucleo di polizia economico-finanziaria della Gdf di Milano ha effettuato acquisizioni di documenti e dati nelle sedi di Amazon e eBay nell’ambito dell’inchiesta dei procuratori aggiunti Tiziana Siciliano e Eugenio Fusco sulle “manovre speculative” nelle vendite a prezzi folli di mascherine, gel disinfettanti e altri prodotti sanitari in questi giorni di emergenza Coronavirus. Il fascicolo, che ipotizza speculazioni sui prezzi di “generi di prima necessità”, è a carico di ignoti.

AUDIO ISTIGA AD ASSALTO SUPERMARKET, INDAGINE – I procuratori aggiunti di Milano Tiziana Siciliano e Eugenio Fusco hanno aperto un’inchiesta per diffusione di notizie false atte a turbare l’ordine pubblico in relazione ad un audio che sta circolando via WhatsApp almeno da sabato e nel quale la voce di una donna incita a “fare la scorta” perché Milano finirà “in quarantena come mi ha detto la moglie di uno della Regione”. L’ipotesi è che quell’audio, ascoltato da numerose persone, abbia spinto molti sabato a dare l’assalto ai supermarket.

I numeri utili

AGENZIA DELLE ENTRATE CONFERMA SOSPENSIONE CARTELLE NELLE ZONE ROSSE – Ag.Entrate,cartelle sospese in zone rosse Nelle zone rosse colpite dall’emergenza coronavirus sono stati sospesi gli invii di comunicazioni di irregolarità, le richieste di documenti per il controllo formale, le cartelle di pagamento e gli atti di recupero di debiti tributari affidati all’Agente della riscossione. Lo comunicano l’Agenzia delle Entrate e l’Agenzia delle Entrate Riscossione spiegando di aver dato immediata attuazione al decreto del Mef sulla sospensione degli adempimenti e dei versamenti tributari.

SCUOLE CHIUSE A NAPOLI, LA REGIONE MARCHE: NESSUN DIETROFRONT Scuole chiuse a Napoli fino alla giornata di sabato per effettuare azioni straordinarie di pulizia. “Non faccio alcun passo indietro anzi l’impugnazione sarà utile per tutti, per la salute dei marchigiani e aiuterà il governo a tenere comportamenti più coerenti”. Lo ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli riguardo la chiusura delle scuole nella regione. Gite sospese e certificati medici: LE MISURE. 

CHIUSE LE CATACOMBE IN TUTTA ITALIA -La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra ha disposto la chiusura provvisoria di tutte le catacombe aperte al pubblico a partire da oggi. Una decisione arrivata a causa della “particolare conformazione e natura delle catacombe, con concentrazione elevata di umidità, limitata aerazione e spazi ristretti”. La catacombe aperte al pubblico si trovano a Roma, nel Lazio, in Campania, Sicilia, Toscana e Sardegna.

Il premier italiano Giuseppe Conte invita all’unità, mettendo da parte le polemiche. La ministra Dadone ha sottolineato di favorire il telelavoro anche nella Pubblica amministrazione.

 

IL MESSAGGIO DEL PAPA – “Desidero esprimere nuovamente la mia vicinanza ai malati del Coronavirus e agli operatori sanitari che li curano, come pure alle autorità civili e a tutti coloro che si stanno impegnando per assistere i pazienti e fermare il contagio”. Lo ha detto papa Francesco in un appello al termine dell’udienza generale in Piazza San Pietro. (ansa)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *