Home Cronaca Coronavirus, bambina di un anno contagiata a Bergamo, non è grave
Coronavirus, bambina di un anno contagiata a Bergamo, non è grave

Coronavirus, bambina di un anno contagiata a Bergamo, non è grave

0
0

Una bambina di un anno è  è risultata positiva al test sul Coronavirus. A confermarlo al Corriere della Sera è il direttore della Terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni Luca Lorini. «È in prognosi riservata – ha dichiarato Lorini – ma è un caso raro. I bambini sono poco colpiti da questa malattia». Lo conferma l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera. «E’ arrivata con sintomi alle vie respiratorie, il tampone è risultato positivo. Respira autonomamente e non è in una situazione particolarmente compromessa, ma è in isolamento».

«La bimba lombarda ricoverata nei primi giorni di vita è risultata positiva al tampone, non è intubata, era già in un percorso di assistenza post nascita. L’evoluzione clinica viene considerata normale, secondo quanto ne sappiamo». Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore della sanità Silvio Brusaferro in conferenza stampa a Roma.

Una situazione di grandi difficoltà quella che sta vivendo l’ospedale bergamasco «Siamo sotto pressione, questa malattia è un fatto imprevisto che ci ha obbligato a ripensare tutta la nostra organizzazione – ha dichiarato il direttore sanitario dell’Asst di Bergamo, Fabio Pezzoli al Corriere della Sera – Tutta la struttura, tutti i dipendenti stanno facendo un grande sforzo, per cui vanno ringraziati».

Nella struttura – precisa Lorini – al momento si trovano 126 pazienti contagiati dal Coronavirus. Di questi in 37 persone tra i 50 e i 75 anni versano in gravi condizioni. Due di loro invece hanno 35enni e uno 81. Sono 25 i ricoverati in terapia intensiva, dodici in subintensiva. (simona pierini/leggo)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *