Home Cronaca Convegni, Luisa Ciambella accende la discussione a livello nazionale sulle “energie rinnovabili”, Sgarbi lancia il “manifesto degli intellettuali”
Convegni, Luisa Ciambella accende la discussione a livello nazionale sulle “energie rinnovabili”, Sgarbi lancia il “manifesto degli intellettuali”

Convegni, Luisa Ciambella accende la discussione a livello nazionale sulle “energie rinnovabili”, Sgarbi lancia il “manifesto degli intellettuali”

0
0

Energie rinnovabili, una importante risorsa per i comuni italiani che però va pianificata seriamente anche per evitare una dannosa invasione di impianti fotovoltaici, di cui è già stata fatta oggetto la nostra provincia.

Sul tema un interessante congresso via zoom organizzato dal centro studi Aldo Moro e da “Il domani d’italia” e la rivista Ambiente:  “Una primavera di Bellezza – L’Italia che Vogliamo” per discutere di tutela del territorio, salvaguardia del paesaggio, difesa dell’ambiente e promuovere una moratoria sulle energie rinnovabili.

Alla discussione a volte anche accesa, ma moderata con stile ed efficacia dall’esponente nazionale pd Luisa Ciambella hanno partecipato Vittorio Sgarbi, Stefania Proietti, sindaco di Assisi, Antonio Rancati, coordinatore generale Cetri Tires, Marco Frittella, giornalista televisivo e scrittore, Fiorello Primi, presidente Borghi più belli d’Italia.

L’esigenza di una regolamentazione della materia è venuta da tutte le parti che si sono date appuntamento nei prossimi mesi per un aggiornamento della situazione.

Uno Sgarbi moderato nei  toni e chiarissimo nella sostanza ha proposto la creazione di un “manifesto” congiunto degli intellettuali italiani che prenda una posizione ufficiale sull’argomento.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *