Home Politica Comune, Giulio Marini: “Il nostro stallo è la mancanza di linee guida, Barelli e Ricci fanno solo “dispettucci” interessati”
Comune, Giulio Marini: “Il nostro stallo è la mancanza di linee guida,  Barelli e Ricci fanno solo “dispettucci” interessati”

Comune, Giulio Marini: “Il nostro stallo è la mancanza di linee guida, Barelli e Ricci fanno solo “dispettucci” interessati”

0
0

Il capogruppo di Forza Italia al Comune Giulio Marini non nasconde la sua delusione per i risultati portati a casa sinora dalla amministrazione Arena e tiene a precisare che non si tratta di crisi politica, ma di stallo vero e proprio: “Ci fossero almeno problemi politici seri, uno li affronterebbe,  ma sembra che qui siamo più che altro davanti ad una preoccupante mancanza di idee, di linee guida, di obiettivi da raggiungere, una lentezza esasperante, una mollezza che va superata, bisogna darsi una bella mossa, altrochè…” sottilinea l’ex sindaco.

“Almeno ci fosse una opposizione-continua-che ci spingesse all’azione, potrebbe essere stimolante, ma qui anche da parte di figure come Barelli e Ricci siamo ai dispettucci per raggiungere loro tornaconti, persino il tema derivati lo hanno usato per lotte interne, poi prima della discussione in aula lo hanno abbandonato, una opposizione pigra, poco incisiva, e poi che offende gratuitamente il sottoscritto, come se io fossi il killer di Arena; Barelli evidentemente non sa cosa significa essere amico leale di una persona da 50 anni: eppure invece di dare la patente di “amici-nemici” agli altri” potrebbe fare un po’ di chiarezza su quello che sta succedendo in casa caffeina”.

“Mi sembra che l’opposizione correttamente al momento la stiano facendo quelli del  Movimento 2020 su questioni vere da affrontare: anche Luisa Ciambella fa sentire la sua presenza non strumentalmente, le sue interrogazioni stimolano a fornire risposte, non sono pretestuose: penso che sul tema derivati abbia subito un attacco penoso interno che la dice lunga sul  livello raggiunto oggi dalla politica: se avessimo dovuto parlare seriamente del problema derivati, ben altre persone sarebbero dovute essere chiamate a relazionare in aula, e questo Barelli e Ricci lo sanno benissimo”.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *