Home Politica Comunali, la nota: chiunque vinca è ora di fare sul serio, moralità, competenza e trasparenza nelle nomine, basta col dilettantismo familista
Comunali, la nota: chiunque vinca è ora di fare sul serio, moralità, competenza e trasparenza nelle nomine, basta col dilettantismo familista

Comunali, la nota: chiunque vinca è ora di fare sul serio, moralità, competenza e trasparenza nelle nomine, basta col dilettantismo familista

0
0

E giunto il momento di pensare alla città e non più unicamente agli equilibri interni dei partiti o alle sistemazioni personali: la città ha bisogno di professionalità e di competenza, non di scaltri “raccogli-voti porta a porta” che magari sono dei perfetti incapaci.

Dinanzi ad una Viterbo morente è giunto il momento che la libera informazione non abbassi la guardia sulle nomine che i partiti faranno per la prossima legislatura, senza fare sconti a nessuno: competenza, indubbia moralità, professionalità dovranno essere i criteri di valutazione, i “premi” al figlio di… al nipote di…  hanno fatto il loro tempo,  come i “premi fedeltà” e l'”alloro” al più votato.

Non è più tempo di scherzare col fuoco, l’appello è preciso, la città ha necessariamente bisogno di qualità, non di scelte imbarazzanti causate solo dall’utile di parte. Non è un discorso solo etico, ma di sopravvivenza del territorio da troppi anni affidato ad  un dilettantismo clientelare che lo ha soffocato. E ora di ripartire con un reset deciso nei confronti delle cattive abitudini, ora o mai più.

(p.b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *