Home Politica Comunali: “Il cdx deve tornare a governare questa città”, l’ex ministro Gasparri a Viterbo per sostenere Arena
Comunali: “Il cdx deve tornare a governare questa città”, l’ex ministro Gasparri a Viterbo per sostenere Arena

Comunali: “Il cdx deve tornare a governare questa città”, l’ex ministro Gasparri a Viterbo per sostenere Arena

0
0

Sviluppo del termalismo, potenzialità culturali e turistiche del territorio, occupazione e gestione dei flussi migratori, i temi al centro dell’incontro di oggi pomeriggio presso la Sala Conferenze del Caffè Schenardi.

A supportare Giovanni Arena nella sua corsa verso lo scranno più alto di Palazzo dei Priori, il senatore Maurizio Gasparri. Moderatore dell’incontro, dove è stata data largamente voce al pubblico, il corrispondente Rai Giovanni Masotti, che si è definito un viterbese d’adozione.

“Il centrodestra deve tornare a governare questa città, come nella propria tradizione. Ci sono stati degli errori, c’è stato un avvicendamento con il centrosinistra da cui Viterbo non ne sta uscendo bene. E’ quindi necessario un ricambio”. Queste, in sostanza, le parole di Gasparri, che indica il candidato sindaco Giovanni Arena “come una persona apprezzata trasversalmente”. Cita il padre Salvatore, apprezzatissimo sindaco di Viterbo, ricordando che in una città ricca di storia come questa, la memoria ha una notevole importanza.

Arena fa un’ analisi  attenta e approfondita del lavoro che lo attenderà qualora fosse eletto. Si parla dei famosi primi cento giorni di amministrazione, durante i quali “individuata come prima criticità la pessima situazione in cui versa la rete viaria, si metteranno in campo tutte le risorse per riportare la situazione alla normalità, e questo dovrà necessariamente avvenire nel periodo estivo”.

Verranno snellite le procedure negli interventi manutentivi urgenti.

Si cercherà inoltre di “preparare la città ai flussi turistici previsti, anche in occasione delle festività di Santa Rosa, curando le prime emergenze riguardanti il decoro”. L’amministrazione di cdx, vaglierà misure di sostegno al termalismo che, anch’esso, potrebbe costituire una nuova fonte occupazionale.

“Non  vengono promessi mille posti di lavoro come si è sentito dire più volte dagli avversari politici”, questa  la considerazione fatta dall’aspirante sindaco, “ma si creeranno sicuramente situazioni favorevoli”.

Dal pubblico giunge una domanda circa la spinosa questione dell’immigrazione, sempre più sentita nei piccoli centri.

Arena cercherà di mettere in campo tutte le misure adeguate per la sicurezza in città, quali “il rispetto della regola di tre immigrati ogni mille abitanti, un piano regolatore circa gli alloggi occupati, l’istituzione di un manager per la sicurezza e quella del poliziotto di quartiere, nonché il controllo di chiunque arrivi in città con  il conseguente riconoscimento, e la certezza della possibilità di soggiornare o meno. Si metteranno in sicurezza zone della città che sono divenute infrequentabili”.

Nei programmi della giunta Arena, l’istituzione di un assessorato all’agricoltura e allo sport.

 

Daniela Proietti

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *