Home Cronaca Clamoroso a Viterbo, Piazza San Lorenzo desolatamente vuota di domenica mattina, il turismo non c’è, restano le fandonie di Arena-De Carolis
Clamoroso a Viterbo, Piazza San Lorenzo desolatamente vuota di domenica mattina, il turismo non c’è, restano le fandonie di Arena-De Carolis

Clamoroso a Viterbo, Piazza San Lorenzo desolatamente vuota di domenica mattina, il turismo non c’è, restano le fandonie di Arena-De Carolis

10
0

Piazza San Lorenzo ore 12 del 6 settembre, Piazza San Lorenzo è completamente vuota, la giornata è bellissima, ideale per il turismo: ed ecco quello che dovrebbe essere il simbolo, l’icona della storia cittadina abbandonato  a se stesso, addirittura con delle impalcature lasciate lì ai margini della piazza che non viene specificato a cosa servano e cosa annunzino.

La piazza che dovrebbe essere l’immagine di Viterbo nel mondo abbandonata a se stessa da quattro arrogantelli di paese che giocano a fare gli amministratori e non sarebbero nemmeno in grado di partecipare a dei tornei nazionali di gioco dell’oca.

Tutto intorno non c’è un’idea turistica che sia una, solo degrado, noia, incuria e lo splendido palazzo dei papi dimenticato da tutti quasi fosse qualcosa di ingombrante e inutile.

Questa è la Viterbo di oggi, checchè ci racconti la giunta Arena, una serie interminabile di, spesso anche sgrammaticate fandonie, checchè ne scrivano giornali al soldo di questa maggioranza che vanno a tassametro solo per loro personalissime convenienze.

(10)