Home Cronaca Choc nella Metro C: segue una donna nei bagni della stazione e tenta di stuprarla, il vigilante la salva
Choc nella Metro C: segue una donna nei bagni della stazione e tenta di stuprarla, il vigilante la salva

Choc nella Metro C: segue una donna nei bagni della stazione e tenta di stuprarla, il vigilante la salva

0
0

hoc a Roma dove un uomo di 34 anni ha tentato di stuprare una 46enne nei bagni della stazione Alessandrino della Metro C. A salvare la vittima, polacca, l’addetto alla vigilanza dello scalo ferroviario che ha fatto fuggire l’aggressore, poi bloccato dalla polizia di Stato, con gli agenti del Commissariato Prenestino che lo hanno arrestato con la accusa di violenza sessuale, reato associato a questo tipo di abusi anche se il rapporto non viene consumato.

I fatti sono andati in scena intorno alle 23 dello scorso 29 novembre. Stando a quanto ricostruito, la 46enne polacca e il 34enne, lui nato in Romania, si erano conosciuti in un bar che dista a pochi metri dalla stazione. I due, divisi, avevano bevuto una birra e poi avevano fatto qualche chiacchiera insieme. Lei, quindi, ha voluto raggiungere il bagno più vicino, quello della fermata della Metro. Il 34enne si è offerto di accompagnarla, poi si è avvicinato e le ha chiesto di avere un rapporto sessuale.

La donna ha rifiutato, lo ha spinto via, ma da lì è iniziata la violenza. Il romeno ha iniziato a strangolare la vittima, provando a spogliarla. Le urla della donna hanno tuttavia attirato l’attenzione dell’addetto alla vigilanza che, intervenendo, l’ha salvata, mettendo in fuga il 34enne. Rincorso, tra i dui uomini ne è nata una rissa, poi sedata dall’arrivo della polizia, nel frattempo allertata, e terminata con l’arresto del 34enne, accusato di violenza sessuale.  ( fonte lorenzo nicolini/ romatoday.it)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *