Home Cultura

Cultura

Marcinelle 8 agosto 1956, la tragedia dell’emigrazione

Erano le 8.10 di un drammatico 8 agosto 1956 quando a Marcinelle , in Belgio, scoppiò un inferno di fuoco. In quel preciso istante erano al lavoro 275 minatori , impegnati nell’estrarre carbone a ciclo continuo a quasi un chilometro sotto terra. La miniera del Bois du Cazier, che era di proprietà statale, ad un certo punto prese fuoco . Le successive indagini accertarono che […]

Pasolini Pop, 7500 euro ad un progetto “oscuro”

Risolta, al di là di alquanto improbabili strascichi giudiziari (le famose querele ancora una volta minacciate), la questione del finanziamento al famoso sottomarchio dell’ancor più famoso (e soprattutto indebitato) brand politico-culturale, rimane ancora in piedi il caso dei 7500 euro che il comune di Viterbo, o meglio il settore Cultura e Turismo eccetera del comune di Viterbo, […]

“Secure Internet Real Freedom” a Valle Faul

Il giorno 1° luglio 2022 alle ore 17.00 presso l’incubatore di impresa sito in Valle Favl a Viterbo si realizzerà  un evento gratuito per la presentazione del progetto europeo Erasmus+ “Secure Internet Real Freedom n.2019-1-HU01-KA201-061212”, che avviato a settembre 2019 in collaborazione con diversi enti europorei (Kállósemjéni Diákokért és Ifjakért Egyesület – capofila ungherese; Associazione […]

Si conclude un altro Salotto delle 6 da boom

Finale con l’ennesimo tutto esaurito (3 su 4) al Salotto delle 6 per l’incontro con lo scrittore giallista Massimo Lugli sul tema “Narrare in italiano, il noir”: Lugli ha anche presentato il suo ultimo romanzo, “Il giallo del nano della stazione”, appena uscito e già tra i più venduti in classifica. Si conclude così l’edizione […]

Viterbo, se Rossi parla e “minaccia” nuove rassegne, allora Pelliccia è un “gigante”(!!??)

Dell’intervista rilasciata al suo house  organ ieri dal giornalista post-missino Rossi ci ha colpito il tono deciso, quasi “minaccioso” con cui ha promesso un caffeina revival per questa estate: come se poi di questi tempi di covid e di rassegne fosse facile ottenere finanziamenti per centinaia e centinaia di euro, nella mortifera,  e chiusa in […]

100 anni nascita Pasolini, Aldo Garzia: “Lo incontrai a 20 anni, non capii niente di lui”

n questi giorni si celebrano i 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini. Ho un ricordo amaro. Lo incontrai – io ventenne – nel settembre 1975 a Milano, festival dell’Unità, due mesi prima del suo assassinio. Ascoltai le sue parole con fastidio: critica alla modernizzazione sociale, all’omologazione dei costumi, alla libertà di aborto, al […]