Home Cronaca

Cronaca

Viterbo, Coronavirus, il Partito dei Commercianti opprime Viterbo, una vera tirannia che “mercanteggia” con il Comune e raccoglie firme contro ogni “cambiamento” cittadino

Si scrive coalizione di centrodestra, ma si legge da sempre Partito dei Commercianti, l’unico partito che regna sovrano sulla città e che impone regole e tempi a tutti. I partiti politici fanno a gara per inchinarvisi e chi non lo fa  rischia di perdere voti, visto che il consenso non c’è più per nessuno. Il […]

Viterbo, la “decrescita infelice”: Viterbo violenta tra degrado, emarginazione sociale e mancanza di futuro, il sempre più pericoloso abbandono “voluto” del centro storico, l’ultimo caso cruento di Via dell’Orologio Vecchio

Un tardo pomeriggio di domenica, centro storico, una storia di straordinario degrado da far accapponare la pelle: un giovane di 23 anni ed uno di qualche anno più grande, intorno ai trenta, si incontrano  a Via dell’ Orologio Vecchio, iniziano a litigare, alzano la voce, discutono animatamente, poi il più giovane colpisce l’altro con un […]

Viterbo, Coronavirus, “No censure, vi racconterò ancora le storie di chi come me aspetta da tanto un posto fisso nella scuola”, interviene ancora la “docente precaria” Silvia Brescia

Vi racconto una storia breve, ma significativa. Scrivo una lettera nella quale esprimo ciò che rappresenta per me il mio lavoro e come sia difficile sostenere la condizione di precariaro che riguarda me e migliaia di altri docenti. Nessuna offesa né ingiuria, tono pacato e rispettoso, solo preoccupazione per il mio futuro e per quello […]

Viterbo, “la decrescita infelice”, parcheggio “privato” a San Pellegrino, una città in mano ai “feudatari”

La domenica viterbese, ecco cosa aspetterebbe i turisti se venissero a frotte in città: non una città valorizzata, ma uno dei veri pochi punti di forza, il quartiere san pellegrino, trasformato in un garage privato come fosse cosa lecita. Ecco come viene utilizzato nei giorni festivi il quartiere turistico dai “feudatari” locali, nell’impunità generale.   […]