6 Dicembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Bielorussia, Ucraina sanziona il figlio maggiore di Lukashenko

1 min read

Il governo ucraino ha proposto l’introduzione di sanzioni contro 52 funzionari bielorussi, incluso il figlio maggiore del presidente Alexander Lukashenko, Viktor, .
Il tutto dopo che il KGB della Bielorussia ha annunciato un’operazione su larga scala per “ripulire” il paese dai “radicali”.


Lukashenko ha affermato in precedenza che nel suo paese sono state aperte “cellule terroristiche dormienti” con le quali sono collegati – a suo dire – i Paesi occidentali: Germania, Stati Uniti, Polonia, Lituania e anche Ucraina.
Lukashenko è al potere dal 1994. L’Ucraina ha congelato i contatti con la vicina Bielorussia lo scorso anno e si è unita all’Unione europea nel denunciare brigli alle presidenziali che hanno riconfermato il presidente bielorusso con percentuali bulgare. (askanews.it)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.