28 Novembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Anziana denuncia un furto, arrivano i carabinieri e lei: volevo compagnia

1 min read

“Ci sono i ladri, venite”. Ma all’arrivo dei carabinieri, l’anziana che li aveva chiamati confessa tra le lacrime che non c’erano malviventi e che lei voleva solo parlare con qualcuno. E’ successo domenica pomeriggio in zona Po, quartiere residenziale di Cremona. La pensionata, vedova di 81 anni, ha chiamato il 112, segnalando un furto in atto. Una pattuglia si è recata sul posto e, dopo un rapido accertamento, ha appurato che si trattava di un falso allarme.

L’anziana piangendo si è scusata, giustificando la richiesta di intervento di una pattuglia con la propria solitudine. L’anziana ha spiegato di essere vedova e di non vedere da diverso tempo i figli, che vivono lontani. I militari l’hanno consolata, le hanno offerto un gelato facendola di nuovo commuovere e le hanno promesso che torneranno a trovarla.

Era successa una storia simile a Napoli qualche settimana fa. Una signora, ultranovantenne, aveva chiesto l’intervento di una squadra della polizia per un furto, ma alla fine si era trattato di un falso allarme. L’anziana si sentiva sola e voleva un po’ di compagnia. Gli agenti, allora, l’avevano accompagnata a fare colazione e poi nella parracchia del quartiere.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.