Home Spettacoli viterbo spettacoli 3/9 Trasporto, 4/9 giorno show di Battista (a vita?)
3/9 Trasporto,  4/9 giorno show di Battista (a vita?)

3/9 Trasporto, 4/9 giorno show di Battista (a vita?)

172
0

Da quello che ha già comunicato alla stampa l’assessore Antoniozzi l’appuntamento con la comicità, previsto per le festività di Santa Rosa, anche quest’anno vedrà protagonista il notissimo autore-cabarettista Maurizio Battista con il suo nuovo spettacolo “Tutti contro tutti”.

Per carità, Battista è un grande professionista, i suoi show sono divertentissimi, però pare che, dicono,  non sia l’unico in Italia a fare questo mestiere, quindi non si riesce a capire tra teatro e appuntamento settembrino perchè il comico romano sia stato invitato ad esibirsi nella città dei papi per ben 5 volte in 6 anni, gli ultimi due  addirittura consecutivi (2021-2022).

Ogni assessore può esercitare le sue preferenze, certo Battista merita la nostra simpatia, ma dinanzi ad una presenza così assidua il cittadino che magari pensa un po’ alle cose un secondo in più della degnissima, ma pigrissima massa viterbese, si fa due calcoli e la cosa non gli torna: innanzitutto per la serialità della proposta inconcepibile per un appuntamento comico che avrebbe  sempre bisogno di nuove facce e nuovi tipi di comicità, possibile che in 6 anni Viterbo debba sempre vedere sul palco lo stesso, pur bravissimo artista?

Non è che, conoscendo le cose viterbesi, Battista ha un manager qui per le date viterbese cui devono assegnati (per legge?) l’organizzazione e gli incassi dell’evento sempre uguale? Ed un po’di ricambio non può essere contemplato? (già si sa che gli eventi di musica giovanile, ad esempio, saranno affidati a quelli cui ogni amministrazione finora li ha affidati).  E dare spazio anche a nuove proposte sarebbe peccato mortale vero a Viterbo??

Antoniozzi ha parlato più volte di cambiamento, ma il il caso Battista non sembra andare in quella direzione: perchè non fare il 4 settembre “giorno di Maurizio Battista a vita”, in maniera che non ci sarà più bisogno di annunci e di comunicati?

Potrebbe essere un’idea, non credete?, tanto a Viterbo perpetuare ogni cosa è rassicurante per tutti e la noia è contenuta nel prezzo.

(172)