Città Paese News
News

Coronavirus Italia, 1648 nuovi casi e altri 24 morti, nel Lazio 219 casi e 3 morti

Sono 1.648 i nuovi casi di coronavirus in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 24 morti, che portano il totale a 35.875 dall’inizio dell’emergenza. Da ieri sono stati eseguiti 90.185 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 271, con un incremento di 7 unità. La […]

Delitto di Lecce, una vendetta mortale: Antonio De Marco, il 21enne studente di Casarano, ha confessato il doppio delitto

AGI – Vendetta. “Fredda” e feroce, pensata da uno studente che vive in una stanza in affitto – come nella trama di “Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij – fino a scriverne i passaggi in un “cronoprogramma” in cui segnare l’arma usata e la via di fuga. Antonio De Marco, il 21enne studente di Casarano, non è il […]

Caso Ragusa, la figlia della vittima, Alessia, usata per fare audience Tv: i pericoli per la ragazza, l’appello del giornalista-scrittore Peronaci su fb ad avvocati e conduttori

Sulla sovraesposizione mediatica cui è sottoposta la figlia della sventurata Roberta Ragusa, di cui la tragica storia tutti ben conosciamo, il giornalista (Corriere della sera)-scrittore (ultimo libro “Morte di un detective ad Ostiense”) Fabrizio Peronaci lancia  un appello agli avvocati di Antonio Logli (il marito accusato di omicidio della Ragusa), affinchè il dramma di una […]

Viterbo, “da Tridico a Triplico”, l'”attivista” De Carolis lascia l’ufficio di assessore e va a manifestare in piazza con Fdi, è pagato per questo?

Stamane un’altra delle elegantissime manifestazioni di Fdi si è svolta in via Matteotti, accanto all’uscita Inps: lo striscione recitava da “Tridico a Triplico” e a reggerlo erano anche assessori (sappur senza titoli) come De Carolis e consiglieri come Buzzi e Grancini. Quindi una iniziativa di protesta per cui De Carolis lascia gli uffici comunali e […]

Viterbo, passano i bus e non sai quale numero prendere, le insegne sono rotte alle fermate

Non è facile prendere l’autobus pubblico a Viterbo: non tanto perchè sono insufficienti ( li usa il 2% della popolazione, gli altri tutti in auto anche sul balcone di casa), ma perchè non sai quale ti serve, quale ti porta dove, e quindi rinunci. Vedete nella foto una fermata del bus l’insegna rotta, dove manca […]