Home Politica Viterbo, Via San Lorenzo: cosa si nasconde dietro la battaglia per la riapertura, gli interessi di qualche “commerciante elettore”? cittapaese.it indaga
Viterbo, Via San Lorenzo: cosa si nasconde dietro la battaglia per la riapertura, gli interessi di qualche “commerciante elettore”? cittapaese.it indaga

Viterbo, Via San Lorenzo: cosa si nasconde dietro la battaglia per la riapertura, gli interessi di qualche “commerciante elettore”? cittapaese.it indaga

0
0

Che esponenti della giunta Arena abbiano preso la riapertura di Via San Lorenzo come una battaglia politica risulta davvero assai oscuro e incomprensibile: una ztl ormai consolidatasi nel tempo che non si vede per quale ragione debba essere interrotta, soprattutto se l’obiettivo è chiudere progressivamente il centro storico, come buon senso imporrebbe.

C’è qualcosa che non risulta chiaro, c’è qualche interesse particolare da difendere: sulla salita è pur vero che sorgono le attività commerciali di negozianti legati a doppio filo alla politica viterbese, alcuni anche candidati alle ultime comunali: qualcuno ha manifestato insofferenza per la ztl, ha invocato la riapertura della strada?

E perchè, pensa che la “chiusura” danneggi la sua attività? Non ci sarebbe da meravigliarsi se sotto questo ritorno di interesse forte per la questione si nascondano altri più futili motivi: i fatti propri a Viterbo valgono sempre più del bene comune, da sempre.

(r.s.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close