Home Politica Viterbo tra realtà e utopia: chi sarà il nuovo assessore all’aeroporto? Già si discute nel cdx per la nomina, decisive le prossime settimane
Viterbo tra realtà e utopia: chi sarà il nuovo assessore all’aeroporto? Già si discute nel cdx per la nomina, decisive le prossime settimane

Viterbo tra realtà e utopia: chi sarà il nuovo assessore all’aeroporto? Già si discute nel cdx per la nomina, decisive le prossime settimane

0
0

Ed ecco che la “balla stratosferica” conquista spazio su “la voce del regime”, l’house organ della politica viterbese che cerca di spostare disperatamente l’attenzione dai problemi reali perchè non ha idea di come risolverli: vedrete che il prossimo passo sarà la corsa verso l’assessorato a “quello che non c’è”, l’assessorato all’aeroporto.

I partiti faranno i conti di quanti dei loro sinora sono riusciti a sistemare, quanti ne hanno ancora sul groppone e alle volte anche un incarico fasullo, ma retribuito potrebbe andare bene: bisognerà vedere nelle prossime settimane anche sui social quanti prenderanno sul serio la prospettiva di uno scalo Viterbese (che, sia ben chiaro, non ci sarà mai), se saranno in tanti (visto l’inginocchiarsi ai potenti proprio del luogo potrebbero essere parecchi, ma stavolta in ogni caso visti i precedenti sarà meno agevole l’impresa di convincerli), ma tutto è possibile a Viterbo, anche il sorgere di un nuovo comitato per l’aeroporto e poi un nuovo assessorato come un tempo.

Più la città sprofonda più volano le “balle spaziali”, più si discute sull’acqua calda, più si pensa a come mantenere nel peggiore dei modi, in ogni settore, posizioni decrepite e ormai fatiscenti: è finita l’epoca delle vacche grasse e anche tenere al magazzino un piccolo vitello esangue è pur sempre meglio di niente.

(Giorgio “portugal” soares)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close