Home Cronaca Viterbo, percentuale record di disoccupati in Tuscia, ma chiedono il reddito di cittadinanza solo in 4000: la mancanza di lavoro vista come un’onta da nascondere
Viterbo, percentuale record di disoccupati in Tuscia, ma chiedono il reddito di cittadinanza solo in 4000: la mancanza di lavoro vista come un’onta da nascondere

Viterbo, percentuale record di disoccupati in Tuscia, ma chiedono il reddito di cittadinanza solo in 4000: la mancanza di lavoro vista come un’onta da nascondere

0
0

La disoccupazione in Tuscia raggiunge percentuali record ( 1 su 2 praticamente), ma alla chiamata del reddito di cittadinanza hanno risposti in pochissimi: su una popolazione di più di 60000 senza lavoro (ufficiali almeno) hanno fatto domanda solo in poco più che 4000, come mai?

La mancanza di lavoro in una provincia purtroppo ferma agli anni 50 è considerata un’onta, una vergogna da nascondere e i disoccupati l’unica cosa che riescono a fare è inginocchiarsi davanti al politico di turno per chiedere una occupazione come grazia, concessione di cui essere riconoscente a vita.

E’ uno psicodramma collettivo che il passare del tempo non riesce a guarire; e che relega l’intero territorio ai margini della nazione.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *