Home Cronaca Viterbo, Palazzo dei Papi, la nota; basta con le raccolte fondi inutili modello tombola paesana, c ‘è bisogno di politica vera e di serietà, il cabaret provinciale non fa più ridere
Viterbo, Palazzo dei Papi, la nota; basta con le raccolte fondi inutili modello tombola paesana, c ‘è bisogno di politica vera e di serietà, il cabaret provinciale non fa più ridere

Viterbo, Palazzo dei Papi, la nota; basta con le raccolte fondi inutili modello tombola paesana, c ‘è bisogno di politica vera e di serietà, il cabaret provinciale non fa più ridere

0
0

Il problema è che la città è in condizioni davvero pietose e nessuno ha la benché minima idea di come risolvere i tanti problemi che la attanagliano: appurate le condizioni critiche di palazzo dei papi qualcuno si lancia anche in una invereconda campagna di raccolta fondi indirizzata ai cittadini, subito seguito dal solito politico a caccia di visibilità, nell’ennesimo gioco al massacro della pubblica intelligenza.

Tutto si gira a sagra paesana, a spettacolo da provincia pre-bellica, nessuno invoca serietà, competenza professionalità, tutti che cercano piccoli palcoscenici da avanspettacolo; il dramma di una città bella e fotogenica dove non si intravede il minimo buonsenso, il più sporadico gusto cittadino, solo provincia arretratissima, circoli soliti di gente ammuffita fuori dal mondo.

Palazzo dei Papi è un monumento internazionale, è il simbolo della città, riguarda la curia cittadina, il vaticano, il ministero dei beni culturali, la comunità europea, non altri: non è il comune a dover mettere pezze, ha il compito di vigilare, coordinare, dirigere esecutivamente il piano di recupero, la patate bollente deve passare a ben più influenti palazzi.

Ed i politici nazionali eletti in tuscia hanno il dovere morale di darsi da fare su Roma, di interessare chi può intervenire, i cittadini viterbesi è inutile si autotassino a vuoto per campagne patetiche ed inutili.

Basta con queste sagre di paese, non fanno neanche più cabaret, né fanno più ridere.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *