Home Cronaca Viterbo, Natale, lo sforzo del Comune c’è , ma senza senso civico rischia di essere vano: ora sì servono misure straordinarie e “sceriffi” contro il parcheggio selvaggio
Viterbo, Natale,  lo sforzo del Comune c’è , ma senza senso civico rischia di essere vano: ora sì servono misure straordinarie e “sceriffi” contro il parcheggio selvaggio

Viterbo, Natale, lo sforzo del Comune c’è , ma senza senso civico rischia di essere vano: ora sì servono misure straordinarie e “sceriffi” contro il parcheggio selvaggio

0
0

Ci raccontano di un 8 dicembre particolarmente festoso e riuscito a Piazza del Comune per l’accensione del’albero di Natale. La cosa ci rallegra, vuol dire che gli sforzi che sta facendo il comune per cercare di ravvivare questi giorni di attesa di sacre ricorrenze qualche risultato lo stanno ottenendo.

La politica, le istituzioni possono progettare, porre le basi, darsi da fare per creare un clima, ma poi è normale che ad essere determinante sarà il comportamento dei cittadini, il loro entusiasmo, il rispetto delle regole.

Un senso civico che però in città sembra del tutto assente, andando in giro per il centro ed anche per gli altri quartieri, con uno show continuo degli automobilisti fuorilegge del parcheggio selvaggio che espongono la città al ludibrio scandalizzato dei turisti e all’ira dei viterbesi corretti e dei pedoni.

Un’atmosfera da giungla che rischia di vanificare tutto e di farci vivere un natale da incubo: la buona volontà del comune non basta, ci vogliono misure straordinarie contro la maleducazione e la protervia, in questo caso servono gli sceriffi, altroché.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *