Home Politica Viterbo, l’alleanza Pd-M5s travolta in Umbria e con l’incontro da Schenardi la sinistra di palazzo viterbese si prepara all’ennesima prossima disfatta
Viterbo, l’alleanza Pd-M5s travolta in Umbria e con l’incontro da Schenardi la sinistra di palazzo viterbese si prepara all’ennesima prossima disfatta

Viterbo, l’alleanza Pd-M5s travolta in Umbria e con l’incontro da Schenardi la sinistra di palazzo viterbese si prepara all’ennesima prossima disfatta

0
0

In Umbria l”alleanza dell’ultima ora Pd- 5 stelle ha subito una sconfitta pesantissima:un pò perchè dopo le vicende giudiziarie che hanno riguardato alcuni suoi esponenti istituzionali il pd in quella regione si è guadagnato molte antipatie, un po’ per un patto elettorale, quello tra democrats e pentastellati, che era già in partenza un suicidio annunciato.

Vediamo come reagirà a questa debacle storica il pd viterbese alla luce specie delle ultime riunioni programmatiche, parse assai incerte e inopportune, come quella da Schenardi l’altro giorno: lì si sono incontrati i democratici, la forza civica di Barelli e Rossi, i 5 stelle di Erbetti e la sinistra civica di area Smeriglio per gettare le basi di un’alleanza prima in provincia e poi in vista delle prossime comunali di Viterbo.

La sinistra viterbese di governo non fa altro che riproporre vecchi schemi, citare se stessa, pensare a sinergie di palazzo tenendosi a debita distanza da un contatto diretto con la cittadinanza. Addirittura rispolvera un accordo con l’ex Viva Viterbo di Rossi Barelli che era stato tra le cause non secondarie del fallimento politico del’amministrazione Michelini, cerca patti con un m5s nel capoluogo della Tuscia assolutamente residuale, riesce a lavorare per compiere l’ennesimo disastro politico.

Il csx viterbese da sempre non cerca di incidere nell’azione di governo cittadina, naviga a vista, bada a mantenere le sue posizioni, senza porsi come alternativa seria al cdx: l’incontro da Schenardi lo conferma, chiacchiericcio, patti di piccolo respiro, il vuoto di idee e di programmi. Un vuoto che, restando così le cose, lo porterà all’ennesima disfatta elettorale a Viterbo.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *