Home Cronaca Viterbo, la buona volontà del Comune per il Natale e l’arroganza dei parcheggiatori selvaggi che continuano a “stuprare” la città
Viterbo, la buona volontà del Comune per il Natale e l’arroganza dei parcheggiatori selvaggi che continuano a “stuprare” la città

Viterbo, la buona volontà del Comune per il Natale e l’arroganza dei parcheggiatori selvaggi che continuano a “stuprare” la città

0
0

La buona volontà di fare qualcosa per ravvivare le feste natalizie bisogna dire che da parte del Comune c’è: l’impegno profuso è tanto, anche da parte degli organizzatori del nuovo Christmas Village. I risultati non saranno necessariamente all’altezza dell’alacre attivismo, ma che la volontà di smuovere le acque ci sia non si può negare.

Eppure tutto questo dinamismo della volontà rischia di essere inutile, dominato dal “mobbing” quotidiano che la città subisce dai tanti cultori del parcheggio selvaggio.

Un esercito di “fuorilegge” che parcheggia dove vuole, ci resta tutto il tempo che crede, stuprando la città con la sosta vietata: la misura è colma, lo stesso assessore Ubertini si deve rendere conto che è giunta l’ora di prendere davvero drastici provvedimenti, tacere tutto ciò non sarebbe fare corretta informazione.

Abbiamo un comandante dei Vigili Urbani, di nomina ancora fresca, che non sta mostrando l’attenzione giusto verso un problema che rischia di rovinare le feste a tutti e di involgarire sempre più la città agli occhi dei turisti: siamo sicuri che sia la persona giusta al posto giusto?

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *