Home Cronaca Viterbo, il deserto dei pigri: e su, che camminare fa molto meglio alla salute di Fb, su, move on up
Viterbo, il deserto dei pigri: e su, che camminare fa molto meglio alla salute di Fb, su, move on up

Viterbo, il deserto dei pigri: e su, che camminare fa molto meglio alla salute di Fb, su, move on up

0
0

Non si riesce a capire perchè le strade siano sempre vuote a Viterbo, quelle del centro in particolare, come se le passeggiate fossero state abolite in città per decreto legge.

Come se per andare a prendere un caffè o scambiare due chiacchiere con amici o conoscenti ci volesse prima una dispensa papale.

Ma se non la ripopoliamo noi la città che pretendiamo dai politici? Cerchiamo questi ultimi per confrontarci o Padre Pio che faccia un miracolo?

Bisogna darsi una mossa, non è che la gente deve uscire di casa solo se in piazza c’è il concerto congiunto gratuito di Tiziano Ferro e Laura Pausini nè se c’è l’ennesimo evento fotocopia importato da chissà dove come fosse la risoluzione di ogni male.

Se non cominciamo tutti a darci una svegliata seria fra poco la città da Porta Faul a Porta Romana a Porta Fiorentina sarà frequentata solo da gatti e cani randagi e chiusa per naturale coprifuoco ben prima dell’ora di cena.

E basta con tutto quel livore  scaricato quotidianamente sui social network, con quell’indice puntato contro tutto e tutti, se ognuno provasse a puntarlo prima contro se stesso magari lo spegnerebbe quel maledetto computer e si andrebbe a fare un giro, capitasse magari un contatto reale con le umane genti! E su, perdiana.

(pa.bo.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close