Home Cronaca Viterbo-Comune: Piazza San Lorenzo dovrebbe rappresentare l’immagine di Viterbo nel mondo, le cene dei facchini chiassose e plautesche, i festival estivi perchè non spostarli a Prato Giardino?
Viterbo-Comune: Piazza San Lorenzo dovrebbe rappresentare l’immagine di Viterbo nel mondo, le cene dei facchini chiassose e plautesche, i festival estivi perchè non spostarli a Prato Giardino?

Viterbo-Comune: Piazza San Lorenzo dovrebbe rappresentare l’immagine di Viterbo nel mondo, le cene dei facchini chiassose e plautesche, i festival estivi perchè non spostarli a Prato Giardino?

0
0

Sia ben chiaro, non ringrazieremo noi tutti abbastanza i facchini per l’impegno e la devozione che mettono lavorando duramente per il Trasporto della Macchina: le loro facce affaticate, la loro costanza fanno parte di diritto dell’iconografia cittadina.

Non comprendiamo perchè sinceramente, però, seppur ebbri di tale passionalità e fede, debbano necessariamente occupare una piazza come quella di San Lorenzo con cene chiassose e plautesche che poco hanno a che fare con il rigore dell’uomo di fede, soprattutto se inserite in uno spazio che dovrebbe essere l’immagine sobria e storica di Viterbo nel mondo.

Sarebbe opportuno che simili eventi, se davveto necessari, si svolgessero al di fuori del centro storico, in zone più neutre tipo prato giardino o luoghi simili in modo da poter fare tranquillamente crescere in essi, e platealmente, il lato più edonistico e caciarone.

Piazza del Duomo dovrebbe essere un luogo di silenzio e contemplazione, anche i festival che si tengono lì d’estate sono a mio avviso indebite profanazioni.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *