Home Cronaca Viterbo-Comune: passata la festa rimane immobile nelle settimane il segnale, forse fa parte del nuovo piano “areniano” di decoro urbano della città
Viterbo-Comune: passata la festa rimane immobile nelle settimane il segnale, forse fa parte del nuovo piano “areniano” di decoro urbano  della città

Viterbo-Comune: passata la festa rimane immobile nelle settimane il segnale, forse fa parte del nuovo piano “areniano” di decoro urbano della città

0
0

I segnali di sosta vietata mobili, quelli che si piazzano in occasione di feste o celebrazioni cittadine, avete presente? Bene, pare che a Viterbo una volta messi restino lì e non vengano più recuperati da chi di dovere: e dopo la processione del’11 maggio strade come Via San Leonardo o Via del Meone ne sono ancora piene.

Nessuno ha avvertito il Comando dei Vigili, nessuno della giunta Arena se ne è accorto?

Passata la festa, resta il segnale di sosta.

Segnale di organizzazione assente, di controllori che non controllano, di politici che guardano solo le determine che riguardano loro e le loro famiglie.

Altro che Rhythm and blues, caro sindaco, forse meglio che canti una funeral song per la città, nessuno può farlo meglio di lei.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *