Home Politica Viterbo-Comune: ma che fine ha fatto Francesco Serra? Cronaca di una sinistra riformista che a Viterbo nessuno ha mai visto
Viterbo-Comune: ma che fine ha fatto Francesco Serra? Cronaca di una sinistra riformista che a Viterbo nessuno ha mai visto

Viterbo-Comune: ma che fine ha fatto Francesco Serra? Cronaca di una sinistra riformista che a Viterbo nessuno ha mai visto

0
0

Conosco Francesco Serra da molti anni, ma devo dire che quando ho avuto modo di intervistarlo in occasione delle scorse comunali ho avuto l’impressione di trovarmi di fronte un riformista serio, moderno, di buon senso che poteva aspirare a diventare  l’ideologo pragmatico della sinistra democratica viterbese. Poi le elezioni si sono svolte e nulla è rimasto della speme serriana, il “dottore” è praticamente scomparso dal panorama politico cittadino e anche le sue presenze in consiglio comunale non sono puntuali.

A questo punto la situazione diventa difficile da capire: un professionista serio, un politico preparato che resta completamente fuori dal dibattito, perchè? E’ forse che le sue liste civiche non devono creare problemi alla maggioranza alla guida della città? Esiste ancora una sinistra pd a Viterbo che possa essere anche lontanamente intesa come sinistra riformista cittadina?

La sensazione è che ad Inciuciopoli le differenze tra coalizioni siano minime e che gli accordi trasversali (affari, favori, poltrone, etc.) continuino a passare sulla testa dei cittadini come se questi ultimi non esistessero.

Io do una cosa a te, tu a me, confronto democratico inesistente a parte le reciproche “marchette”, livello miserabile, ma davvero tanto miserabile, della cosiddetta politica.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *