Home Politica Viterbo-Comune: lo scandalo “politico” della piscina comunale e le molte domande rimaste lì su una chiusura ed una riapertura che nessuno ha capito
Viterbo-Comune: lo scandalo “politico” della piscina comunale e le molte domande rimaste lì su una chiusura ed una riapertura che nessuno ha capito

Viterbo-Comune: lo scandalo “politico” della piscina comunale e le molte domande rimaste lì su una chiusura ed una riapertura che nessuno ha capito

0
0

Il consiglio comunale ha votato per la riapertura della piscina comunale, anche se non si è ancora capito come la precedente gestione della pubblica struttura sia in pratica stata costretta a passare la mano (ma è davvero così, o ci sarà soluzione di continuità non espressa pubblicamente?).

Eppure la piscina è dalla sua apertura un importante riferimento per la città, è stata da sempre frequentatissima, non è ancora ben chiaro come nei mesi scorsi sia potuto succedere tutto quel finimondo: lo scandalo sembra essere stato sopito per un accordo interno alla politica.

Perchè quello della piscina comunale è uno scandalo politico grande come una casa, almeno così pare, dimostra come il bene pubblico possa essere sottomesso all’interesse di parte: perchè più amministrazioni non siano intervenute a tal riguardo dimostra chiaramente a quale infimo livello di becero affarismo sia arrivata la politica viterbese, sempre meno trasparente, sempre più legata al piccolo medio business di piccole parrocchiette senza etica e senza alcun rispetto per una cittadinanza peraltro rassegnata o assente.

Per noi i viterbesi devono sapere cosa è successo prima della chiusura dei mesi scorsi della struttura: dopotutto è un bene pubblico, di tutti, non la risorsa speculativa di combriccole et similia.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *