Home Politica Viterbo, Comune: “La Nunzi fuori o noi si va via”, con un ultimatum per le 21 di oggi Fusco rompe l’accerchiamento degli alleati
Viterbo, Comune: “La  Nunzi fuori  o noi si va via”, con un ultimatum per le 21 di oggi Fusco rompe l’accerchiamento degli alleati

Viterbo, Comune: “La Nunzi fuori o noi si va via”, con un ultimatum per le 21 di oggi Fusco rompe l’accerchiamento degli alleati

0
0

Dopo il passaggio dell’assessore Nunzi e del consigliere Scardozzi a Fratelli d’Italia il senatore della lega Fusco aveva detto chiaramente che non avrebbe accettato la permanenza in giunta della sua ex pupilla: le altri componenti della maggioranza, però, hanno cercato di fare finta di nulla, ricordando allo stesso la scadenza del bilancio. Il tentativo era quello di accerchiare Fusco e di sterilizzarne la richieste, tutti più o meno d’accordo a metterlo in minoranza: ma proprio quando ci chiedevamo cosa avrebbe fatto Fusco per reagire a questo stato di cose arriva il comunicato della Lega: “Stasera entro le 21 la Lega attende una risposta dal sindaco di Viterbo Giovanni Arena sulla richiesta avanzata in questi giorni, altrimenti è pronta a uscire dalla maggioranza immediatamente. In merito, chiariamo che essa è stata sempre e solo una: fuori Claudia Nunzi dalla giunta. La decisione è stata ribadita e confermata oggi in una riunione con tutti i consiglieri comunali e assessori della Lega. Se la nostra richiesta non sarà accettata, verrà meno la fiducia del gruppo consiliare nei confronti di questo esecutivo”.

Il leader salviniano riconquista il centro della azione politica, rompendo l’accerchiamento e ribadendo le sue condizioni: la crisi c’è, probabilmente si troverà il modo di superarla, ma lo stato di salute della maggioranza resta preoccupante.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *