Home Politica Viterbo-Comune: disoccupazione record, degrado cittadino, crisi economica per Umberto Fusco non esistono, eccolo che ancora soffia sul fuoco della paura dei cittadini: un disegno studiato per nascondere i reali problemi della città e gli “affari nascosti” della giunta Arena
Viterbo-Comune: disoccupazione record, degrado cittadino, crisi economica per Umberto Fusco non esistono, eccolo che ancora soffia sul fuoco della paura dei cittadini: un disegno studiato per nascondere i reali problemi della città e gli “affari nascosti” della giunta Arena

Viterbo-Comune: disoccupazione record, degrado cittadino, crisi economica per Umberto Fusco non esistono, eccolo che ancora soffia sul fuoco della paura dei cittadini: un disegno studiato per nascondere i reali problemi della città e gli “affari nascosti” della giunta Arena

0
0

Da una forza politica che a livello nazionale è giunta quasi al 40% ti aspetteresti che localmente, specie in zona ridotta male, con record di disoccupazione non solo giovanile, forte emarginazione sociale e spaventosa arretratezza culturale, si desse da fare per dare lavoro, favorire la ripresa economica e lo sviluppo, i collegamenti farsa con l’esterno e qualche progetto serio per la città.

Invece prima ascolti il coordinatore Andrea Micci che parla di ronde come ci trovassimo nell’Argentina di Videla, poi il leader maximo Umberto Fusco che ribadisce che il problema della cittè è solo la violenza con una dichiarazione choc:” È assolutamente necessario inasprire le pene per arginare questo fenomeno dilagante di violenza che come una brutta malattia sta facendo marcire la splendida e sorridente comunità che è la nostra città, fatta di persone perbene che chiedono solo di vivere serene nelle loro case, con le loro famiglie, con i loro spazi di vita costruiti nel tempo di un’intera esistenza”.

Non perchè il lavoro delle forze di Polizia non sia indispensabile per la sicurezza dei cittadini, ma le stesse svolgono già al meglio il loro ruolo, non hanno bisogno di benedizioni dalla politica, le stesse pene per chi delinque esistono e l’unica è solo augurarsi che vengano fatte scontare con adeguatezza, senza inasprimenti arbitrari, che qualcuno cavalca per guadagnare qualche voto in più.

Oltre a schierare una formazione politica che, per spessore, professionalità ed esperienza lascia perplessi in tanti in città (specie a destra dove già tanti hanno preso le distanze dal leghismo viterbese) Fusco continua a soffiare sul fuoco e a instillare ansie e paure in cittadini già stanchi, preoccupati e sull’orlo di un esaurimento nervoso.

Che sia un atteggiamento da leader responsabile e pronto a governare anche in solitudine ho forti dubbi.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *